Wagner aggiunge varianti speciali alla gamma di atomizzatori a rotazione ad alta velocità con carica esterna per la lavorazione delle vernici all’acqua.

Dai pezzi in metallo ai componenti automobilistici e al legno: gli atomizzatori rotanti ad alta velocità di Wagner possono essere utilizzati in numerosi settori industriali e ottenere risultati di verniciatura estremamente efficienti su piccoli e grandi pezzi.

I prodotti Topfinish Bell 1S e Topfinish Robot- Bell 1 disponibili ad oggi sono ugualmente adatti a tutto tondo sia per vernici all’acqua che al solvente. Entrambi i modelli sono ora disponibili in una variante con carica esterna con il suffisso “ECH” (“carica esterna”). Sono stati sviluppati appositamente per applicazioni impegnative con vernici a base acqua, dove è richiesta una qualità di rivestimento particolarmente elevata.

La carica esterna del materiale di rivestimento è decisiva: l’alta tensione emessa tramite l’elettrodo ad anello ionizza l’aria ambientale in modo tale da caricare il materiale spruzzato.

Il pezzo in lavorazione messo a terra è rivestito elettrostaticamente. Rispetto alla ricarica interna, la ricarica esterna ha il considerevole vantaggio che l’intero sistema non deve essere isolato per l’uso con base d’acqua, per garantire, in ultima analisi, un processo di rivestimento sicuro. I costi dell’attrezzatura per la verniciatura all’acqua le sono quindi notevolmente ridotti.

Rispetto ai concorrenti del mercato, questi due modelli Wagner possono processare anche prodotti ad elevata viscosità. Grazie al concetto modulare, possono anche essere convertiti in pochi minuti nella versione con carica interna per utilizzo con vernici a solvente, senza dover modificare completamente la struttura del sistema complessivo.

VARI MODELLI

Wagner ha ampliato la sua gamma di atomizzatori a rotazione ad alta velocità per soddisfare la crescente domanda di applicazioni automatizzate di vernice liquida per le diverse tecnologie di movimento disponibili oggi. Topfinish RobotBell 1 ECH è montato su un braccio robotico, mentre Topfinish Bell 1S ECH è appositamente progettato per utilizzo con reciprocatori e sistemi ad assi lineari. Il collaudato sistema di controllo RBC 1E è disponibile per entrambi versioni.

APPLICAZIONE FLESSIBILE E ALTA EFFICIENZA

Proprio come le già collaudate versioni con ricarica interna, le nuove versioni consentono anche grandi ventagli di spruzzo (70-800 nm). Sono disponibili dischi di dimensioni alternative e prese d’aria regolabili può essere adattato per adattarsi alla rispettiva geometria del pezzo e anche al materiale utilizzato.

Un dispositivo di lavaggio interno ed esterno del disco della campana, nonché lo smaltimento diretto del materiale in eccesso tramite una valvola di drenaggio, assicura brevi tempi di cambio colore – per tempi di ciclo rapidi in rivestimenti altamente automatizzati.

A seconda del materiale, della portata e del pezzo da lavorare, è possibile ottenere un’efficienza di applicazione superiore all’80% ottenuto grazie alla finissima atomizzazione. Il consumo di aria compressa è inferiore di circa il 20% per tutti gli atomizzatori rotanti ad alta velocità Wagner rispetto a prodotti comparabili. Un concetto di aria di scarico, che scarica l’aria esausta sul retro, ottimizza ulteriormente il risultato del rivestimento.

FACILE MANUTENZIONE SENZA ATTREZZI SPECIALI

Wagner utilizza gli stessi componenti di base per tutti gli atomizzatori rotanti ad alta velocità, ad esempio per i dischi della turbina o della campana e dei blocchi valvola facilmente sostituibili. Anche i pezzi di ricambio e quelli soggetti a usura sono identici.

Il funzionamento semplice, la tecnologia robusta e i componenti durevoli in acciaio inossidabile riducono l’impegno necessario per il montaggio e la manutenzione e quindi anche i costi di esercizio.

Il Sottomarino S506 Enrico Toti pronto per un nuovo intervento di manutenzione

Nanotecnologie 2020

P&E Milano Coating Days al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci

Webinar 26 marzo – Prove accelerate di resistenza alla corrosione

Nanotecnologie 2020 – Online webinar 3 dicembre!

Master sul trattamento delle superfici al Politecnico di Milano

Sverniciatura in linea di attrezzature e manufatti

I webinar dell’Anver

La gestione degli articoli secondo il Regolamento REACH e il nuovo Database SCIP

La cultura del colore

Milesi per Mt Everest Fashion Runway

Progetto Inbuyer

Tavola Rotonda – Gis

Nanotecnologie 2019

A Piacenza la 7° edizione delle Giornate Italiane del Sollevamento

Polveri EcoCoating 2020

Progetto Fuoco, 19-22 febbraio 2020

Innover 2019 Bari

GIS – Giornate Italiane del Sollevamento di Piacenza

Corso di formazione

Finiture Green Experience 2020 – colors in the air

Fuorisalone 2019, Navigli Colors

5 MOTIVI PER ISCRIVERSI AL CORSO DI FORMAZIONE PER ISPETTORI RINA

ECOCOATECH 2019 – I 5 BUONI MOTIVI PER NON MANCARE

wood coating

NEXT WOOD: nuove frontiere tecnologiche nella VERNICIATURA E FINITURA DEL LEGNO

Festa della verniciatura italiana al Museo della scienza e della tecnologia di Milano

Festa della verniciatura italiana al Museo della scienza e della tecnologia di Milano

festa della verniciatura

Come è andata la festa della verniciatura?

Lamiera 2019: Ecocoatech, fiera di riferimento italiana per la verniciatura

seminario tecnico scientifico

PoliEFUN: il seminario “Trends in wood coating”

Festeggiare i primi 50 anni con uno sguardo al futuro!

sostenibilità

FINITURE GREEN

Le finiture sostenibili si presentano alla Milan Design Week.

Paintexpo

Un rinnovato successo per la settima edizione

Una passeggiata green

nel cuore di Milano

Leave a Reply

*