Fabio Valli, Adnkronos, ufficio stampa GIC

È tutto pronto per la prossima edizione di Gic 2024, la più importante mostra-convegno europea dedicata alla filiera del calcestruzzo, della prefabbricazione, della demolizione delle strutture in cemento armato, del trasporto e riciclaggio degli inerti, delle pavimentazioni continue e dei massetti, in programma dal 18 al 20 Aprile 2024 al quartiere fieristico di Piacenza Expo.
Sostenibilità, riuso e recupero, economia circolare, ma anche innovazione, opere infrastrutturali incluse nel PNRR, con uno sguardo anche alle grandi opportunità per le imprese italiane collegate alla costruzione del ponte sullo Stretto di Messina e sicurezza sul posto di lavoro.
Sono questi alcuni dei temi che caratterizzeranno la manifestazione organizzata dalla Mediapoint & Exhibitions, che vedrà la partecipazione di circa 250 espositori su circa 15 mila m2 d’esposizione. Questa quinta edizione delle Giornate Italiane del Calcestruzzo è destinata a battere tutti i record precedenti: a partire dalla superficie espositiva, che quest’anno conta sui padiglioni coperti di Piacenza Expo e sull’area dimostrativa esterna, dove le aziende presenteranno – talvolta anche in anteprima assoluta – i più innovativi macchinari per il movimento terra, la frantumazione e il riciclaggio degli inerti e la demolizione delle strutture in cemento armato. Innovazioni che fanno del GIC la principale manifestazione specialistica dell’anno in Europa, apprezzata per la qualità dei contatti con operatori qualificati che essa è in grado di assicurare. Anche l’edizione 2024 è patrocinata dalle principali associazioni di categoria (oltre sessanta quelle già accreditate) e istituzioni, a partire dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e Anas. La manifestazione ospiterà un corposo palinsesto di conferenze e workshop. Una particolare attenzione verrà data alle tematiche della sicurezza sul posto di lavoro e della prevenzione degli incidenti nei cantieri; si farà il punto sullo stato di avanzamento delle opere pubbliche finanziate con i fondi del PNRR in vista dell’ormai prossima scadenza per la loro conclusione, fissata al 2026; uno specifico focus sarà dedicato alla tematica della ispezione di ponti, gallerie e viadotti, argomento che sarà trattato in un convegno organizzato Alig, associazione dei laboratori d’ingegneria e geotecnica. Troveranno ampio spazio i temi dell’economia circolare e del riuso dei materiali inerti, come richiesto dalle direttive europee in materia di sostenibilità ambientale. Infine, come nelle precedenti edizioni delle Gic, sarà il convegno dedicato alla costruzione e la manutenzione delle piste aeroportuali, sia ad uso civile sia militare.

Ti potrebbero interessare...

Pipeline&Gas Expo, Piacenza (Italia), 29 – 31 maggio 2024

Behind the Scenes, l’evento di Finiture Green experience per la Milan Design Week

A Firenze il primo finiture green experience, appuntamento 2024 del programma focalizzato sul design delle finiture

Gic 2024: tutto pronto per la quinta edizione dell’appuntamento internazionale dedicato al calcestruzzo. Piacenza, 18-20 aprile

In Spagna il primo Anver Tour 2024

P&E Coating Days Milano scalda i motori per l’edizione 2024

GIC 2024: le giornate italiane del calcestruzzo a Piacenza dal 18 al 20 aprile

Contenuti e protagonisti di alto livello per la terza edizione della manifestazione P&E Milano Coating Day

Facci sapere cosa ne pensi...
0 0 voti
Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Attiva le notifiche ai commenti
Invia una mail quando ci sono nuovi commenti

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti