Con il collaudato sistema E-Line, gli utenti possono ora soddisfare requisiti ancora più elevati in termini di qualità e produttività della verniciatura a polvere. Inoltre, con la variante estesa E-Line Plus, il sistema può ora essere combinato con diversi centri polvere.

La più compatta E-Line offre un’opzione più economica per l’accesso al rivestimento automatico. Il sistema può essere utilizzato per rivestire pezzi con dimensioni fino a 2.000 x 800 mm (altezza x larghezza) in modo altamente efficiente. Finora, il centro di verniciatura a polveri PXE è stato parte integrante del sistema E-Line. L’intera unità con i suoi potenti componenti può essere controllata in modo intuitivo tramite un touchscreen da 7 pollici, incluse l’alimentazione della polvere dal contenitore fluido o dalla scatola di polvere e la fornitura delle pistole. Grazie al design molto compatto e ai bassi costi di investimento, il PXE è la soluzione entrylevel ideale.

Per maggiori esigenze di qualità e produttività del rivestimento, Wagner offre ora la variante del sistema E-Line Plus. C’è la scelta tra due centri di verniciatura a polveri: PXE, con un sistema di controllo più potente, o il più grande PXM con ulteriore rifornimento di polvere fresca integrato. Con entrambi i centri di verniciatura a polveri, il sistema può essere controllato e parametrato centralmente tramite un touchscreen da 15,6 pollici. Su richiesta, un secondo touchscreen può essere montato direttamente sulla stazione di verniciatura manuale. Ciò consente processi ancora più efficienti.

Per poter lavorare anche pezzi più complessi con uno sforzo di verniciatura manuale ridotto, entrambi i centri di verniciatura a polveri hanno, come optional aggiuntivo, un controllo dell’altezza e della profondità con una risoluzione in 32 zone. Il controllo si basa sulla piattaforma di controllo WICOS e amplia significativamente lo spazio di configurazione possibile. A prescindere dal centro di verniciatura a polveri appropriato, le funzioni intelligenti sono integrate di serie nell’intera E-Line.

Questi includono tubi di aspirazione disposti su entrambi i lati lungo il bordo della cabina, che riducono al minimo il flusso d’aria nella zona di rivestimento e supportano quindi un’applicazione della polvere più efficiente. Con l’Energy Efficiency Package (EEP), il sistema richiede fino al 40% in meno di energia rispetto a sistemi simili, poiché un motore più piccolo è sufficiente a generare lo stesso volume di estrazione.

La speciale geometria delle tubazioni e del ciclone riduce significativamente la perdita di pressione, riduce al minimo il rischio di depositi di polvere e aumenta persino l’efficienza del recupero. L’EEP contribuisce quindi alla riduzione dei costi operativi.

Ora gli utenti hanno anche la possibilità di accedere direttamente e documentare i parametri di produzione tramite un’interfaccia MES standardizzata. In alternativa, tali dati possono anche essere elaborati per il monitoraggio dettagliato della produttività collegandosi alla piattaforma di gestione e informazione Wagner Coatify.

Inaugurazione del laboratorio applicativo Kromavis

Un gruppo di 10 aziende superspecializzate nei trattamenti delle superfici

Impianti e macchine per l’industria siderurgica

Nuova organizzazione per Omeco

MaterialScan: aumentano i servizi di prove per il controllo qualità e di analisi dei difetti

Lo stabilimento AkzoNobel a Como aumenta la capacità produttiva

Cromatica Marcegaglia Steel contribuisce a valorizzare il cantiere del Duomo di Milano

50 anni di attività per Sifap Tecnologia, impiantista leader tecnologico e di mercato dell’America Centrale

0 0 voti
Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Attiva le notifiche ai commenti
Invia una mail quando ci sono nuovi commenti

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti