Il Banco BPM – per venire incontro alle aziende esportatrici di impianti, apparecchiature d’applicazione, robot, sistemi di trattamento COV e acque reflue, o per consolidare la propria presenza all’estero, in Europa e altri continenti – offre alcuni importanti servizi di supporto, tra cui “Credito Fornitore”, un prodotto che finanzia direttamente il cliente estero per effettuare l’investimento offerto dall’azienda italiana.
Cos’è e come funziona il prodotto di Banco BPM, sviluppato in collaborazione con Sace (quest’ultima garantisce e permette lo smobilizzo immediato del credito) è quanto stato presentato durante gli ultimi P&E Coating Days, lo scorso ottobre al Museo della Scienza di Milano.

Maggiori dettagli e informazioni scrivendo a
info@larivistadelcolore.com

Ti potrebbero interessare...

Il nuovo Brevetto Unitario Europeo

Chemetall inaugura il nuovo Global Aluminium Competence Center

Patine nanotecnologiche trasparenti fotocatalitiche

Ottimizzazione della produzione alla Shoemaker: una storia di efficienza ed eccellenza della verniciatura a polveri

Processi per una chimica pulita: i rivestimenti al plasma

La banca collabora con gli esportatori italiani di tecnologie e finanzia i clienti, con garanzia della SACE

Materie prime derivate da biomassa di terza generazione: un passo avanti nell’economia circolare

Rivestimento ecosostenibile anticorrosivo ibrido organico/inorganico fotopolimerizzabile per la protezione dei metalli

Facci sapere cosa ne pensi...
0 0 voti
Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Attiva le notifiche ai commenti
Invia una mail quando ci sono nuovi commenti

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti