In data 15 dicembre 2023, tre realtà di spicco nel panorama dei rivestimenti superficiali, ovvero Protec Surface Technologies, leader nella progettazione e fornitura di impianti per rivestimenti PVD e PECVD per applicazioni decorative e funzionali (in particolare nel mercato Security Printing), Protim, coating center leader in Italia ed Europa per applicazioni decorative, e Arzuffi, leader nella progettazione, costruzione e vendita di impianti di metallizzazione e sputtering, si uniscono per creare il grande polo italiano nel campo dell’industria PVD.
Grazie alla complementarità del business delle aziende, il nuovo gruppo formato da Protec Surface Technologies, Protim e Arzuffi ambisce a posizionarsi come leader europeo nella produzione di macchinari e coating center, creando un centro di eccellenza innovativa nel panorama nazionale ed internazionale delle tecnologie di rivestimento sottovuoto.
L’ingresso di Arzuffi nel gruppo P&P rappresenta dunque un ampliamento dell’offerta in termini di prodotti e servizi, prospettando una grande opportunità di crescita basata su innovazione e condivisione di competenze in svariati settori di mercato nei quali le aziende operano con successo da quasi trenta anni: rubinetteria, accessori moda, bigiotteria, posateria, automotive, cosmetica, elettrodomestici e tanti altri.
È insito nel DNA di tutte tre le aziende accompagnare il percorso di crescita con una continua ricerca per l’innovazione di impianti e processi, spostando l’asticella sempre più in alto e forzando i limiti per esplorare nuovi territori e mercati.
Le sinergie di gruppo sono molteplici: sinergie operative grazie all’integrazione di processi, sinergie di mercato attraverso una rete di distribuzione più capillare a livello mondiale, sinergie volte all’efficientamento delle risorse, ma soprattutto sinergie tecnologiche che porteranno alla progettazione di nuovi impianti e allo sviluppo di nuovi processi.
Il fondo Italian Strategy, il terzo di private equity gestito da Riello Investimenti SGR, a seguito dell’acquisizione nel luglio 2022 del 60% del Gruppo P&P, costituto da Protec Surface Technologies e Protim, ha perfezionato l’acquisizione di Arzuffi Srl anche grazie all’ingresso nel capitale del Gruppo del fondo Anima Alternative 1, gestito da Anima Alternative SGR, in qualità di co-investitore del fondo Italian Strategy stesso.
Nicola Riello, Presidente di Riello Investimenti SGR, Danilo Arzuffi, Fondatore e CEO di Arzuffi e Michele Tosti, CEO del gruppo P&P (Protec Surface Technologies e Protim), hanno voluto esprimere le loro considerazioni.
Nicola Riello ha così commentato: «L’acquisizione di una società innovativa come Arzuffi rappresenta un’importante tappa nello sviluppo del Gruppo P&P, in linea con i nostri obiettivi di valorizzare l’eccellenza italiana nell’innovazione e di accelerare i processi di crescita delle PMI attraverso acquisizioni. Ci rende orgogliosi continuare a investire in tecnologie con impatto ambientale quasi nullo, quali il PVD, che rappresenta oggi l’alternativa migliore alle tradizionali finiture galvaniche».
Danilo Arzuffi ha aggiunto «È un onore entrare a far parte di un Gruppo che costituirà uno tra i più grandi poli industriali europei dei rivestimenti sottovuoto, nonché il primo e unico in Italia. L’esperienza e il know-how tecnico di Arzuffi, basato sull’innovazione e sulla flessibilità consolidate in oltre 30 anni, saranno impiegate per supportare questo nuovo e ambizioso progetto. Grazie alle sinergie di gruppo, si potrà giungere allo sviluppo di nuove tecnologie, nuovi processi e nuovi macchinari per rispondere meglio alle esigenze del mercato. Siamo pronti per questa nuova sfida, convinti di ottenere un grande successo».
Michele Tosti ha sottolineato come «questa operazione rappresenti un significativo esempio di sviluppo orizzontale di un gruppo che coniuga l’alta tecnologia con il rispetto dell’ambiente e come abbia un impatto diretto e indiretto sull’affermazione del Made in Italy nel mondo, in quanto i clienti della nuova realtà che si è costituita sono aziende leader a livello internazionale nei rispettivi settori merceologici, che spaziano dall’automotive, alla moda, alla rubinetteria, alla posateria, al settore della stampa delle banconote».

Ti potrebbero interessare...

Polveri di qualità BPC in Italia

Il gruppo P&P e Arzuffi si aggregano per rafforzare la loro presenza nel settore dei trattamenti superficiali PVD

Cromatica-Marcegaglia si presenta alle imprese e ai progettisti

Soluzioni software su misura per chi vernicia

Settore petrolifero: il rivestimento in fluoropolimero FEP come soluzione all’usura dei materiali

Vicini a chi tratta le superfici

Tecnofirma America INC., la nuova sede in USA di Tecnofirma

Sistema di sverniciatura compatto

Facci sapere cosa ne pensi...
0 0 voti
Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Attiva le notifiche ai commenti
Invia una mail quando ci sono nuovi commenti

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti