Cornelia Camondo-Weißhappl | Director of Corporate Communication & Marketing Kansai Helios Group

Kansai Helios ha chiuso l’acquisto del 100% delle azioni di CWS Lackfabrik GmbH (“CWS”). CWS, con le società del suo gruppo, è un noto produttore di vernici in polvere e di resine sintetiche liquide e solide, con oltre 150 anni di tradizione e sede centrale a Düren (Germania). Kansai Helios è dunque il nuovo proprietario di CWS e delle sue società del gruppo, situate in Germania, Stati Uniti, Danimarca e Polonia. Questo consolidamento rappresenta un’opportunità a lungo termine per Kansai Helios, per aumentare la sua posizione di mercato nell’industria dei rivestimenti, in particolare nel campo delle vernici in polvere e delle resine sintetiche. CWS è un’azienda a conduzione familiare con circa 250 dipendenti. La sua storia di successo è iniziata nel 1864; è stata guidata da una crescita continua e da continui investimenti in moderne tecnologie di produzione. CWS è anche un marchio ben riconosciuto nel settore, con una fabbrica di produzione di vernici in polvere a Düren (Germania) e New York (Stati Uniti), di resine solide e liquide a Düren (Germania) e Amburgo (Germania). Inoltre, il gruppo possiede società commerciali in Polonia e Danimarca.

Il proprietario e amministratore delegato di CWS, Hans-Helmuth Schmidt, spiega così la decisione di vendere la sua azienda: «CWS si è sviluppata in un’azienda forte e stabile che si è fatta conoscere ben oltre i confini della Germania. Certo, stiamo percorrendo una strada di successo e l’azienda è nella sua forma migliore, in termini di entrate, profitti, potenziale di sviluppo e quote di mercato. Ma siamo ancora un’azienda di medie dimensioni, senza i vantaggi di un grande gruppo aziendale, in un contesto di mercato che sta diventando sempre più difficile per le piccole e medie imprese. La vendita della mia azienda è una grande opportunità per lo sviluppo a lungo termine, per la CWS e anche per Kansai Helios».

Kansai Helios, in quanto parte di Kansai Paint, si colloca tra i principali attori del mercato globale. Standard elevati, ampio know-how, passione per l’innovazione e spinta al miglioramento continuo costituiscono l’ambiente in cui nascono i rivestimenti intelligenti Kansai Helios. Con oltre 170 anni di storia e tradizione, il gruppo aziendale oggi progetta, produce e distribuisce soluzioni per rivestimenti industriali, prodotti chimici per il lavaggio e la pulizia, materiali per l’incollaggio e la sigillatura, resine di alta qualità, pitture architettoniche e rivestimenti per la finitura in tutta Europa e oltre. Il segmento delle vernici in polvere dell’azienda è uno dei più ricchi di prospettive, che aprono una visione completamente nuova dei rivestimenti funzionali del futuro, rispettosi dell’ambiente e senza solventi organici.

Con l’acquisto di CWS, Kansai Helios [già proprietaria anche dell’italiana Ecopolifix, ndr] amplia in modo significativo la propria posizione strategica in questo settore, acquisendo ulteriore know-how, ulteriori canali di distribuzione, capacità produttive e di stoccaggio, ed espanderà ulteriormente la propria presenza in Europa, soprattutto in Germania.

Bastian Krauss, direttore esecutivo del Gruppo Kansai Helios, afferma che «questa acquisizione è una pietra miliare in linea con la strategia ESG e di crescita di Kansai Helios. Con CWS abbiamo trovato un perfetto complemento ed estensione delle nostre competenze, nei rivestimenti in polvere e nelle resine sintetiche, oltre che nell’attività di rivestimento liquido esistente, che rafforza la nostra strategia di fornitore di sistemi, perché non solo condividiamo la stessa filosofia, ma anche gli stessi valori. Sono convinto che questo passo ci porterà dal bene al meglio».

Ti potrebbero interessare...

Inaugurazione del laboratorio applicativo Kromavis

Un gruppo di 10 aziende superspecializzate nei trattamenti delle superfici

Impianti e macchine per l’industria siderurgica

Nuova organizzazione per Omeco

MaterialScan: aumentano i servizi di prove per il controllo qualità e di analisi dei difetti

Lo stabilimento AkzoNobel a Como aumenta la capacità produttiva

Cromatica Marcegaglia Steel contribuisce a valorizzare il cantiere del Duomo di Milano

50 anni di attività per Sifap Tecnologia, impiantista leader tecnologico e di mercato dell’America Centrale

Facci sapere cosa ne pensi...
0 0 voti
Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Attiva le notifiche ai commenti
Invia una mail quando ci sono nuovi commenti

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti