Hydro Italia

Hydro Italia è leader mondiale nel settore dei trattamenti di depurazione acque da reflui industriali confermandosi sempre all’avanguardia nelle soluzioni per la salvaguardia ambientale e il risparmio del consumo di acqua, fonte primaria preziosa, per un futuro sostenibile nel pieno rispetto dell’economia circolare.

Oggi più che mai il risparmio idrico è fonte di grande attenzione da parte dell’industria. Per la verniciatura industriale e altri trattamenti delle superfici, dove l’acqua viene utilizzata in varie fasi del processo (cabine di verniciatura a velo d’acqua, pretrattamenti e risciacqui), Hydro Italia analizza ogni processo e dimensiona impianti e prodotti per garantire al cliente la massima resa e il minimo spreco.
Questa continua ricerca di processi sempre più efficienti ha portato una novità nel portafoglio prodotti: il filtro a coclea a valle delle stazioni di verniciatura.

Questo sistema garantisce il raggiungimento dei più alti standard di disidratazione del refluo, per una ottimizzazione dello scarico zero e un ritorno in produzione della risorsa più preziosa.

DETTAGLIO DEL PROCESSO

I fanghi prodotti dalla sezione di flottazione vengono trattati in uno specifico impianto disidratatore, costituito da una pressa coclea multidisco. Per favorire e migliorare ulteriormente la fase di disidratazione, il fango da trattare viene rilanciato, tramite una elettropompa monovite, all’interno di un reattore di flocculazione nel quale avviene il dosaggio di polielettrolita, per il quale è presente una stazione di preparazione e dosaggio dedicata.

Il fango così condizionato con polielettrolita fuoriesce dalla vasca di flocculazione e fluisce nella camera del filtro, da dove viene spinto in avanti verso l’estremità di scarico attraverso una coclea la cui rotazione è determinata da un motoriduttore e relativo albero di comando.
L’interspazio tra i dischi della coclea è progressivamente ridotto, in tal modo aumenta la pressione nel fango producendo la separazione dell’acqua contenuta che verrà raccolta e scaricata nella vasca di accumulo iniziale, in testa all’impianto di depurazione.
La presenza di anelli mobili, il cui movimento è legato alla rotazione della coclea, e di anelli fissi esterni, dai quali fuoriesce l’acqua di drenaggio separata, e il relativo movimento, permette la pulizia dello spazio tra le due tipologie di anelli prevenendo il blocco della macchina.
Il fango disidratato viene quindi spinto in avanti dall’albero e infine scaricato all’estremità. Raggiunta la zona di scarico, il fango viene convogliato e scaricato in un sistema di trasporto per il trasferimento verso un cassone trasportabile di raccolta.

La pressa a coclea multidisco di Hydro Italia, comandata dal quadro elettrico, consente il funzionamento automatico in continuo di flocculazione, ispessimento, disidratazione e scarico del filtrato e si interfaccia perfettamente con i nostri esclusivi sistemi di trattamento di cabine di verniciatura.

La combinazione dei sistemi progettati, prodotti e installati da Hydro Italia consente un risparmio globale: manutenzione, costi energetici, smaltimento reflui.

Ti potrebbero interessare...

La sostenibilità come vantaggio competitivo attraverso l’economia circolare

ESG: approfondimenti (IV)

Dichiarazione ambientale di prodotto 2024-2029 per la collezione Adapta Vivendi SDS (Super Durable System)

Una posizione di rispetto internazionale nel campo della tecnologie ambientali. I 40 anni di Airprotech

La verniciatura industriale e l’economia circolare

Rivestimenti in polvere con certificazione internazionale di sostenibilità e carbonio Plus per l’uso di materie prime a base bio

Rivestimenti a base biologica

ESG: approfondimenti (III)

Facci sapere cosa ne pensi...
0 0 voti
Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Attiva le notifiche ai commenti
Invia una mail quando ci sono nuovi commenti

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti