Venerdì 3 aprile, Paolo Bonalumi ha presentato il sistema RTLS denominato
WAY, acronimo di Where Are You), che permette di geolocalizzare qualsiasi elemento entri in un flusso produttivo (anche persone).

La tecnologia nasce da esigenze reali legate alla gestione del magazzino e all’ottimizzazione dei flussi di processo, il tutto concepito in ottica Industria 4.0 e lean manufacturing al fine di minimizzare gli sprechi fino ad annullarli.

Il sistema, che si basa su beacon (dispositivi bluetooth a basso consumo che, associati a cose o persone, trasmettono informazioni) e su un algoritmo specificamente sviluppato, permette di ottimizzare la produzione, segnalando eventuali colli di bottiglia e aiutando a trovare pezzi o parti di lotti persi o a evitare inutili spostamenti degli operatori.

WAY è una tecnologia flessibile, user-friendly, economica, intercomunicante e condivisibile: l’azienda che la installa può offrire ai propri clienti l’accesso a informazioni relative all’avanzamento produttivo della loro commessa (dove si trovano pezzi o lotti), permettendo al contempo una migliore programmazione degli aspetti logistici (ritiri, consegne).

Leave a Reply