Che tipo di clientela richiede questo tipo di verniciatura?

Attualmente i nostri clienti che richiedono l’utilizzo di questo tipo di vernici appartengono esclusivamente alla filiera sanitaria, in particolare producono arredi e attrezzature per ambiti ospedalieri. Sono però convinto che sia una soluzione che dovrebbero adottare tantissime aziende dei settori più differenti, dato che la differenza di costo è davvero minima.

In questi giorni di pandemia vi siete attivati per presentarlo ad altri clienti?

In realtà ho solo informato i miei clienti che siamo in grado di fornire questo tipo di verniciatura invitando a considerarne il suo utilizzo anche in settori diversi, sia perché le vernici in polvere non sono differenti dagli altri tipi di vernici che utilizzo, né dal punto di vista applicativo né da quello estetico e prestazionale, sia perché ritengo che attualmente sia un valore aggiunto non indifferente.

Quali sono secondo te i settori che da subito dovrebbero considerare l’utilizzo delle anti microbiche?

Penso a tutti i produttori di manufatti che devono essere “toccati”: dalle maniglie ai maniglioni dei mezzi pubblici, dalle lampade ai carrelli del supermercato, e tutti i mobili – tavoli e sedie – per comunità (scuole, bar, ristoranti) sono moltissimi i prodotti che possono ricevere una finitura che evita la proliferazione dei microorganismi. L’additivo di queste vernici sono ioni di argento, al momento non ci sono dati che possano confermare la validità anche per i virus, ma in ogni caso evitano il proliferare – e questo è importante – di molti batteri, muffe e altri microbi.

Oltre alla verniciatura, avete pensato di offrire altri servizi al cliente di questo tipo?

Si certo, siccome l’argomento ci sembra molto importante stiamo facendo tutto quanto necessario per certificare il processo, quindi dall’ingresso del pezzo in azienda fino al confezionamento finale e alla consegna al cliente. Esistono infatti dei laboratori che certificano tutto il processo che prevede l’installazione di adeguate attrezzature in ingresso e in uscita e delle procedure adeguate.

Leave a Reply