Lindustria 4.0 sviluppa soluzioni che utilizzano metodi di produzione in grande serie capaci della completa personalizzazione dei prodotti, fino all’ideale del lotto costituito dal pezzo unico. In questo contesto, la selezione su misura del colore gioca un ruolo sempre più importante in molti mercati e pone nuove sfide per le operazioni di verniciatura a polvere. Con le sue pompe HDLV, la tecnologia estremamente efficiente a fase densa di Nordson, risponde a queste esigenze, ed è disponibile sia per lapplicazione manuale sia per l’uso con sistemi completamente automatizzati e robotizzati: un esempio perfetto dinnovativa tecnologia di verniciatura che combina la massima produttività alla massima flessibilità, con ottima redditività.

L’ULTIMA FRONTIERA DELLA PERSONALIZZAZIONE: LA DIMENSIONE DEL LOTTO =1 

Maggiore è la possibilità di personalizzazione che un produttore offre ai suoi clienti, maggiori sono i costi complessivi.

Lindustria automatizzata o industria 4.0 è un concetto prioritario, soprattutto nel campo della manifattura. L’obiettivo è la massimizzazione della flessibilità produttiva, collegando in maniera trasparente persone, macchine, sistemi e servizi. Lindustria 4.0 è caratterizzata da macchine che hanno percezione sensoriale e intelligenza artificiale, combinate insieme alle altre con continui scambi di dati (IoT)Idealmente, anche il consumatore è coinvolto in questa rete, per esempio selezionando la configurazione desiderata on-line e controllare il processo che realizza il prodotto da lui desiderato proprio davanti ai suoi occhi. 

RIVESTIMENTI PIU’ ECONOMICI COME PASSO PER LA PERSONALIZZAZIONE DI MASSA

Dato che la richiesta di personalizzazione dei prodotti è in crescita, di pari passo con una concorrenza sempre più intensa e una continua pressione sui costi, leconomicità e la flessibilità dei processi di verniciatura hanno un ruolo decisivo. Una soluzione a queste esigenze contrastanti consiste nello snellimento dei processi (lean manufacturing) e nella riduzione dei tempi morti, mentre luso efficiente dei materiali, nel nostro caso, le vernici, contribuisce alla riduzione dei costi di produzione e ad aumentare i margini di profitto. Questo comporta la necessità di selezionare un sistema d’applicazione vernici con elevate prestazioni e ad alta efficienza, dato che l’investimento richiesto si ammortizza in funzione dell’ottenimento:

  • di processi di rivestimento rapidi e alta capacità produttiva
  • di una qualitàdel rivestimento uniforme e a spessore controllato, senza la necessità di riprese
  • da un alto grado d’automazione, in modo che non sia necessario o sia minimo l’intervento del personale operativo
  • di un’operazione economica capace di minimizzare l’uso delle risorse (vernici, per esempio)
  • di alta precisione d’applicazione delle vernici
  • del cambio rapido di colori/prodotti, anche piùvolte durante ciascun turno di lavoro
  • della rapida e accurata pulizia delle apparecchiature
  • della facilitàdi manutenzione
  • dalla lunga durata dei componenti che costituiscono il sistema d’applicazione.

LA TECNOLOGIA “IN FASE DENSA” DI NORDSON: INTEGRATA, EFFICIENTE, FLESSIBILE.

La chiave dellalta efficienza della verniciatura a polveri proposta da Nordson è la tecnologia a fase densa, ottenuta con le sue caratteristiche pompe HDLV (alta densità, bassa velocità), che migliora notevolmente sia il processo d’applicazione che i risultati da tale processo.

A parità di superficie rivestita, realizza un risparmio di polveri che può arrivare al 45% rispetto ai sistemi tradizionali, operando con una pressione molto più bassa, il controllo fine delle quantità applicate e la maggior precisione di trasferimento. Il sistema della Nordson usa una pompa costituita da due camere nelle quali 4 valvole di compressione/decompressione si aprono e si chiudono a coppie. Non appena si apre la valvola dingresso, quella di scarico chiude, la polvere viene aspirata e istantaneamente caricata in quella di scarico, attuando un ciclo continuo, inviando in successione pacchetti di polvere. La pompa è completamente regolabile, è quindi possibile programmarne il funzionamento per ottenere la resa ottimale per ciascun tipo di prodotto, e applicare polveri a basso spessore.

Le pompe HDLV di Nordson sono virtualmente senza manutenzione, il che significa che il livello di qualità impostato resta stabile nel tempo. 

Se usate in combinazione con le pistole d’applicazione polveri di Nordson, le pompe HDLV offrono vantaggi ancora più grandi: minima contaminazione del colore, possibilità d’applicare bassi spessori, un migliore rivestimento delle gabbie di Faraday. Anche il cambio colore è particolarmente rapido e in ciclo di pulizia del circuito automatico.

I tubi, caratterizzati da un diametro di solo 6 millimetri, riforniscono le pistole producendo un’erogazione tipica, particolarmente morbida. Questo aderisce meglio, accrescendo così lefficienza dellapplicazione, facilitando il rivestimento di complesse geometrie, minimizzando la quantità di lavoro richiesto, incrementando il livello della produzione e riducendo i consumi di polveri.

La tecnologia è ideale per la produzione completamente automatizzata e aiuta a raggiungere anche gli obiettivi di produzione snella più ambiziosi.

La velocità di applicazione della polvere è facilmente regolata tramite il sistema di controllo, quindi non sono necessarie regolazioni meccaniche.

CONTROLLO INTELLIGENTE, INDIPENDENTE DALLE QUALIFICHE DELL’OPERATORE.

Dotato di numerosi sensori, un sistema moderno di verniciatura a polvere determina tutti i parametri di controllo rilevanti per lapprovvigionamento, lapplicazione e il deposito, e fornisce dati di produzione e di stato del sistema a un sistema di controllo centrale. Reti integrate di interfacce rendono possibile il monitoraggio dellapplicazione delle polveri e facilitano ampiamente le diagnosi remote.

Un touchscreen industriale consente il controllo di tutti i parametri del processo di rivestimento, come le impostazioni dell’aria di alimentazione e dell’atomizzatore, l’elettrostatica, la corsa e l’innesco della pistola, nonché le sequenze di cambio colore. Programmi preimpostati e ampiamente adattabili semplificano l’ottimizzazione delle prestazioni per una gamma estremamente ampia di prodotti e materiali in polvere. Ultimo ma non meno importante, un sistema così altamente automatizzato riduce le qualifiche richieste agli operatori delle attrezzature. 

Al PaintExpo di quest’anno, dal 17 al 20 aprile 2018, (Messe Karlsruhe, padiglione 2, stand 2440) Nordson mostrerà le soluzioni di rivestimento appropriate con una varietà di applicazioni in fase densa e prodotti per utente finale.

Leave a Reply

DutchEnglishFrenchItalianSpanish