Mattia Bardelotto, titolare del colorificio Millennium e rappresentante di Lechler, ha introdotto il 20 maggio il tema delle vernici all’acqua. Il vantaggio ambientale che queste offrono è immediato e facilmente verificabile: diversi esempi riportati dimostrano come la percentuale di COV presenti in un prodotto all’acqua sia nettamente inferiore rispetto a quella di un prodotto tradizionale.

La tecnologia è in continua evoluzione: le tempistiche di applicazione sono notevolmente migliorate così come i risultati estetici, ottenibili sui più svariati supporti: ferro, alluminio, zama, plastiche lucide e opache e molto altro.

Per coinvolgere tutta la filiera all’interno di un progetto condiviso, dal produttore al consumatore finale, Mattia Bardelotto ha sviluppato un’applicazione (watergeneration.it) che, attraverso un codice identificativo, riconosce se un manufatto è stato verniciato all’acqua oppure no.

Leave a Reply