IN TRE ORE L’IMPIANTO (23X10 M DI AREA) COMPLETA LE 3 OPERAZIONI DI UN CICLO DI VERNICIATURA ANTICORROSIVA CHE DURA ATTUALMENTE 3 GIORNATE DI LAVORO

Il settore italiano dell’anticorrosione, avanzato tecnicamente, è poco aggiornato dal punto di vista impiantistico: generalmente i pezzi metallici sono posizionati su normali cavalletti per essere verniciati, seguendo specifiche qualitative fornite dall’engineering del cliente.

Le specifiche applicative possono essere così riportate genericamente: 

  • dopo granigliatura tipo 2,5 , applicazione di uno strato di 75 micron di silicato inorganico di zinco oppure di primer anticorrosivo epossidico 
  • il giorno seguente applicazione di un fondo intermedio per preparare la mano di smalto di finitura con elevata resistenza agli agenti atmosferici 
  • il terzo giorno, infine, applicazione della mano finale nel colore RAL richiesto.

Nei giorni successivi i pezzi verniciati vengono riconsegnati all’azienda cliente.

Il lavoro richiede quindi diverse giornate, drasticamente riducibili se non si trascurano le innovazioni tecnologiche disponibili: ad esempio, la possibilità d’installare un impianto, manuale o automatico, che occupa un’area limitata (23×10 m di area occupata), che richiede un investimento riducibile del 50% grazie alle facilitazioni fiscali di Industria 4.0 (oggi Transizione 4.0). L’impianto è di produzione Eurotherm di Volpiano (TO), installato presso le società Paoli Fratelli di Ville D’Anaunia (TN) e Lanzi di Agliano Terme (AT), messo a disposizione in generale di chi vernicia pezzi metallici nel settore dell’anticorrosione.

Processo operativo

L’impianto specifico adatto alle aziende di verniciatura anticorrosiva funziona come segue:

  • i pezzi granigliati in area separata vengono montati sul discensore A, che porta pesi fino a 3.000 kg
  • vengono inviati alla cabina B per l’applicazione del primer anticorrosivo
  • dopo l’applicazione, secondo specifica, del ciclo richiesto, i pezzi sono trasportati nel forno C per la cottura a 60°C durante 30 minuti
  • dal forno C i pezzi primerizzati sono portati nella cabina D, dove vengono applicate le mani intermedia e a finire, che saranno polimerizzate sempre nel forno C durante i 30 minuti a 60°C concludendo il ciclo nell’area di scarico.

In tre ore il ciclo di verniciatura viene completato, nell’ora successiva il pezzo ritorna a temperatura ambiente e pronto per essere consegnato al cliente.

Altro impianto a moduli funzionante

Per motivi di forma del capannone dove è installato, l’impianto è progettato con cabine e forno adiacenti, con l’area di carico e scarico ad essi perpendicolari e in contatto con il trasportatore dei pezzi centralizzato.
Un impianto analogo è in funzionamento presso l’azienda di verniciatura per conto terzi Colortec di Volpiano (TO) per trattare a polveri anche strutture metalliche di 12 m di lunghezza fino ad un peso di 3000 kg.

Inoltre, qualora non sia richiesta la granigliatura, eseguita sempre in area separata, i pezzi caricati nell’apposita area vengono trasportati:

  • nella cabina di sgrassaggio e di conversione nanotecnologica e a film essiccato
  • nella cabina di spruzzatura polveri e successivamente
  • nel forno di cottura a 180°C e, se necessario, nella seconda cabina a polveri adiacente
  • per concludere l’operazione nel forno precedente o e ritornare nell’area ora diventata di scarico.

Conclusione

Il settore dell’anticorrosione ora può fare quel salto di qualità sempre desiderato per i vantaggi che questi impianti offrono a chi deve verniciare strutture metalliche con cicli di tre mani – con vernici liquide- e fino a due mani – con vernici in polvere.

I vantaggi sono notevoli:

  • in 3-4 ore è completato il ciclo di verniciatura anticorrosiva, rispetto alle 3 giornate attuali
  • la qualità ottenuta fa rima con la notevole economicità del lavoro eseguito in una sola giornata
  • l’investimento impiantistico automatico, poi, è anche scontato al 50% per le note facilitazioni di Industria 4.0 (oggi Transizione 4.0).

Un salto di qualità ed economicità della verniciatura anticorrosiva.

Ci sono le fiere tradizionali…e poi c’è P&E MILANO COATING DAYS

Proseguono con entusiasmo i preparativi per P&E Milano Coating Days

Collaborazione con chi vernicia per essere in grado di sostituire le materie prime sempre più costose, migliorando decisamente l’ambiente

The Vision of Colour

Innovazione negli impianti di verniciatura di pezzi plastici: dalla linea in continuo al sistema a moduli

P&E Vigo Coating Days, un momento cruciale di confronto e dibattito

Che cosa ci è piaciuto alla Milano Design Week

Formazione di ispettori di collaudo qualitativo di cicli protettivi

L’aggiornamento tecnologico nel settore della verniciatura anticorrosiva

Cosa sono i Coating Days

Sostenibilità, innovazione, networking a Milano il 26 e 27 ottobre

Seconda edizione del concorso fotografico ANVER Award

Da Laminazione Sottile e Guido Moschini Academy un riconoscimento per Danilo O. Malavolti

P&E Bilbao Coating Days 2021

Caserta Coating Days

Il Sottomarino S506 Enrico Toti pronto per un nuovo intervento di manutenzione

Nanotecnologie 2020

P&E Milano Coating Days al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci

Webinar 26 marzo – Prove accelerate di resistenza alla corrosione

Nanotecnologie 2020 – Online webinar 3 dicembre!

Master sul trattamento delle superfici al Politecnico di Milano

Sverniciatura in linea di attrezzature e manufatti

I webinar dell’Anver

La gestione degli articoli secondo il Regolamento REACH e il nuovo Database SCIP

La cultura del colore

Milesi per Mt Everest Fashion Runway

Progetto Inbuyer

Tavola Rotonda – Gis

Nanotecnologie 2019

A Piacenza la 7° edizione delle Giornate Italiane del Sollevamento

Polveri EcoCoating 2020

Progetto Fuoco, 19-22 febbraio 2020

Innover 2019 Bari

GIS – Giornate Italiane del Sollevamento di Piacenza

Corso di formazione

Finiture Green Experience 2020 – colors in the air

Fuorisalone 2019, Navigli Colors

5 MOTIVI PER ISCRIVERSI AL CORSO DI FORMAZIONE PER ISPETTORI RINA

ECOCOATECH 2019 – I 5 BUONI MOTIVI PER NON MANCARE

wood coating

NEXT WOOD: nuove frontiere tecnologiche nella VERNICIATURA E FINITURA DEL LEGNO

Festa della verniciatura italiana al Museo della scienza e della tecnologia di Milano

Festa della verniciatura italiana al Museo della scienza e della tecnologia di Milano

festa della verniciatura

Come è andata la festa della verniciatura?

Lamiera 2019: Ecocoatech, fiera di riferimento italiana per la verniciatura

seminario tecnico scientifico

PoliEFUN: il seminario “Trends in wood coating”

Festeggiare i primi 50 anni con uno sguardo al futuro!

sostenibilità

FINITURE GREEN

Le finiture sostenibili si presentano alla Milan Design Week.

Paintexpo

Un rinnovato successo per la settima edizione

Una passeggiata green

nel cuore di Milano

Leave a Reply