1

Il tema della protezione anticorrosiva della verniciatura deve essere affrontato in doppia via: quella riguardante le opere civili e industriali metalliche da una parte, e quella riguardante i manufatti seriali dalle grandi dimensioni (treni, aerei, auto), medie (elettrodomestici, mobili metallici, biciclette e moto) e piccole posizionati in esterno, dall’altra.

Nel primo caso le vernici applicate sono di natura essiccativa ad aria ambiente, date le notevoli dimensioni dei manufatti, nel secondo caso vanno fatte indurire a forno per accelerare i tempi produttivi. Ma il problema della resistenza alla corrosione è il medesimo, indipendentemente dai tipi di prodotto verniciante utilizzato e dal suo ciclo applicativo, perché il fenomeno ossidativo del supporto metallico su cui è applicato il ciclo verniciante è sempre il medesimo di natura elettrochimica per la presenza di acqua o di umidità, aria, di sali e altro, che reagiscono con il metallo ossidandolo.

Solo quando le vernici sono applicate sui manufatti che devono resistere alle alte temperature – stufe, caminetti, ciminiere e altro – si è in presenza di fenomeni ossidativi di natura chimica, per l’assenza ovvia di acqua o umidità.

La rubrica mensile tratterà pertanto dell’anticorrosione in maniera distinta, partendo da quella dovuta alla protezione anticorrosiva con vernici che polimerizzano ad aria ambiente, per poi dedicare l’attenzione anche a quella della verniciatura con prodotti induriti a forno in aria calda, oppure con irraggiamento IR e UV.

Nel prossimo numero sarà sottolineata la situazione attuale del settore “anticorrosione” di opere civili e industriali.

Gli sviluppi dell’anticorrosione nella durabilità di oltre 25 anni in accordo con la norma ISO 12.944:2018

Le polveri termoplastiche nella protezione anticorrosiva di tubazioni per trasporto di oil&gas

Innovazione e sostenibilità: il webinar

Le alternative al fenomeno della corrosione e le prove pratiche per la verifica dei prodotti vernicianti

Verifica delle prove di durabilità anticorrosiva

Soluzione di resistenza anticorrosiva

Le polveri termoplastiche come valido aiuto per l’aumento della durabilità della verniciatura anticorrosiva

Le novità nel settore dell’anticorrosione nelle opere civili e industriali

Sviluppi teorici dell’anticorrosione per prevedere la durabilità della verniciatura di 25 anni secondo l’ultima ISO 12944:2018

Semplice impianto di verniciatura anticorrosiva di singoli pezzi granigliati per industrializzare completamente le operazioni di spruzzatura attuali su cavalletti

Metodo ACET (ISO 17.463): il perfetto sostituto alla nebbia salina

Come la manutenzione protettiva risolve sempre i fenomeni corrosivi che si manifestano

Vernici applicate su calcestruzzo e cemento armato polimerizzabili con i raggi ultravioletti del sole

Prodotti vernicianti nanotecnologici per l’anticorrosione

Verniciatura anticorrosiva e il suo controllo qualitativo

Prodotti vernicianti nanotecnologici per interno tubazioni di trasporto gas, pertrolio e altri derivati

Anticorrosione di opere civili e industriali

protezione anticorrosiva della verniciatura

Leave a Reply