L’evento P&E Coating Days, dopo i continui rinvii a causa del Covid 19, si svolgerà a Milano il 7 e 8 luglio 2021, nei padiglioni del Museo della Scienza e della Tecnologia, con ingresso da Via Olona.

La manifestazione riunisce in un unico ambito tutto il settore della verniciatura industriale e di altri rivestimenti (P sta per “Polveri”, cioè vernici in polvere, E sta per “Ecocoating” cioè vernici liquide e altri rivestimenti a basso impatto ambientale). Organizzato da La Rivista del Colore, la collocazione della due giorni specialistica in una sede alternativa al tradizionale quartiere fieristico, nasce dalla volontà di valorizzare l’aspetto culturale e innovativo del settore.

Il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, una delle eccellenze mondiali della cultura industriale, mette a disposizione delle aziende dell’industria dei rivestimenti industriali (produttori di vernici all’acqua e a polveri, di impianti di apparecchiature di verniciatura e di trattamento delle acque reflue, di sabbiatura e di sverniciatura, di strumentazione di controllo qualitativo, di rivestimenti alternativi alla verniciatura – zincatura, galvanica, ossidazione anodica e altro) le sale per presentare le innovazioni, la digitalizzazione dei processi di verniciatura, le novità fiscali e finanziarie per fornitori e utilizzatori.

Le aziende avranno a disposizione una serie di servizi per incontrare potenziali clienti: postazioni personalizzate, spazi di presentazione delle proprie tecnologie, ma anche visite guidate organizzate per clienti e accompagnatori – ad esempio alla nuovissima Galleria dedicata al genio di Leonardo da Vinci, al quale il Museo è intitolato. Alcune associazioni di categoria del settore hanno già dato il loro patrocinio alla manifestazione (Assovernici, AIM, Aital, AIZ, AIFM, Ucif, Poliefun, Polidesign, Anver), e altre sono state invitate a partecipare, perché questa manifestazione riveste, senza dubbio, una notevole importanza a livello nazionale e un impegno a riunire centinaia di imprenditori, di dirigenti, di tecnici della verniciatura industriale e di altri trattamenti delle superfici, allo scopo di migliorare in modo significativo qualità ed economicità operative attraverso il dibattito e lo scambio di informazioni.

Uno spazio in collaborazione con enti governativi e territoriali sarà organizzato per gli incontri con i “buyer” internazionali, per scambiare opportunità e esigenze dei mercati.

Il forte valore tecnico di questa iniziativa, in due giorni intensi di lavoro, mette in primo piano due aspetti di notevole importanza che la caratterizza.

La sostenibilità – ambientale, economica, sociale – che lo inserisce nella logica della “economia circolare”, con la quale il nostro Paese e l’Europa si confronteranno nei prossimi anni a seguito dell’approvazione del pacchetto di Direttive europee sulla Circular Economy.

L’economia circolare – a cui si deve tendere per evitare di sprecare risorse, ad esempio per lo smaltimento dei fanghi di pretrattamento; di polveri “fini” non più utilizzabili; di morchie acquose di overspray di spruzzatura di vernici liquide e di acque reflue di sgrassaggio e di altro – ha come obiettivo la costruzione di un modello di consumo che incentivi la progettazione di prodotti e apparecchiature recuperabili e riutilizzabili, ma soprattutto siano in grado di non creare alcun sottoprodotto da smaltire, contribuendo in questo modo alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO2.

Il secondo aspetto è l’innovazione: riguarda la possibilità di aggiornare dal punto di vista tecnico e digitale gli impianti, la gestione e l’organizzazione produttiva.

CATEGORIE MERCEOLOGICHE
  • vernici a polveri termoplastiche e termoindurenti
  • vernici all’acqua e a basso impatto ambientale
  • resine, pigmenti, materie prime
  • macchine per la produzione di vernici
  • sistemi tintometrici
  • prodotti chimici e impianti di pretrattamento e accessori
  • sistemi di riciclo, riuso e trattamento delle acque
  • sistemi di abbattimento delle emissioni
  • detergenti, impianti, macchine di lavaggio, pulitura e vibrofinitura industriale
  • granigliatrici, sabbiatrici, pallinatrici
  • prodotti abrasivi per il trattamento meccanico delle superfici
  • cabine e impianti di verniciatura
  • forni di polimerizzazione UV e IR
  • apparecchiature di applicazione elettrostatiche, triboelettriche, airless, HVLP, misto aria, a mezzo fiamma e altro
  • automazione e robot
  • sistemi di trasporto e lubrificazione
  • prodotti, forni e impianti di sverniciatura
  • prodotti e impianti per la pulitura (smerigliatura e lucidatura)
  • tecnologie di decorazione e nobilitazione delle superfici
  • sistemi di stampa digitale
  • macchine per PVD, sputtering e altre tecnologie di metallizzazione
  • filtri, sistemi di aspirazione e filtrazione
  • mascherature, ganci, bilancelle e altri accessori per la verniciatura
  • software, strumenti per la digitalizzazione e l’organizzazione della produzione
  • impianti e prodotti di galvanica
  • impianti e prodotti di zincatura
  • servizi di verniciatura conto terzi
  • servizi di sverniciatura conto terzi
  • servizi di pulitura e lavaggio conto terzi
  • strumenti di misura, controllo e collaudo
  • prodotti per l’igiene e la sicurezza del lavoro
  • laboratori per prove di misura, controllo, collaudo
  • società di servizi, consulenza e formazione
  • università e centri di ricerca
  • associazioni di categoria, enti di controllo ambientale
  • servizi finanziari
  • pubblicazioni tecniche

ULTIMI ARTICOLI

Pretrattamento di conversione nanotecnologica alla verniciatura applicato con la tecnica della nebulizzazione

Pretrattamento di conversione nanotecnologica alla verniciatura applicato con la tecnica della nebulizzazione

Verniciatura Industriale 636

Verniciatura Industriale 636

Fondi anticorrosivi ibridi Zn-grafene

Fondi anticorrosivi ibridi Zn-grafene

Polveri termoplastiche per la protezione dal degrado e dalla corrosione

Polveri termoplastiche per la protezione dal degrado e dalla corrosione

Leave a Reply

*