Ogni anno la divisione Coatings di Basf – si legge in un comunicato stampa della multinazionale tedesca – dà vita ad una nuova collezione che diventa fonte di ispirazione per i designer automobilistici di tutto il mondo. New Array, la collezione 2022-2023, propone tonalità innovative che guardano alla sostenibilità e alla funzionalità pur aprendosi a nuovi ed entusiasmanti spazi cromatici.

Il titolo della collezione suggerisce un processo di attenta riflessione sul nostro
sistema di valori e su come rispondere ai nuovi bisogni. Possiamo immaginarla come una scala mobile. Un sistema di trasporto che non appartiene né al livello precedente né a quello successivo, ma che semplicemente traguarda chi lo usa verso uno spazio liminale intermedio. Questa collezione si immerge in quello spazio per guardare al futuro della mobilità.

EMEA, LE PORTE SI APRONO VERSO INFINITE POSSIBILITÀ

I colori di Europa, Medio Oriente e Africa raggiungono un elevato livello di cromaticità grazie a nuovi pigmenti spettacolari che danno vita a incantevoli e intense tonalità. I toni più scuri sono eleganti e morbidi. I neutri sembrano creare un look virtuale grazie all’aggiunta di sottili informazioni cromatiche. Gli effetti servono a sostenere l’idea e l’impressione visiva.

«Nel complesso, l’identità si manifesta non solo attraverso l’unicità, ma anche attraverso la capacità di ampliare con delicatezza il carattere già unico di alcuni effetti di colore», ha commentato Mark Gutjahr, il responsabile per quest’area di Automotive Color Design.

ASIA PACIFICO, PRESENTI IN UNO SPAZIO LIMINALE

Saldi in uno spazio liminale, i colori dell’Asia Pacifico ci portano conforto, gioia, sapori e soluzioni che riflettono l’individualità umana che si fa largo e acquisisce valore. Grazie alle loro storie, ci suggeriscono come vivere con grazia e intensità.

«I colori della regione AP lasciano immaginare un futuro positivo e legato alla realtà. Disegnano la nostra storia permettendoci di avvicinarci alla nostra identità colorata lontano dalle pressioni imposte dalla società», aggiunge Chiharu Matsuhara, responsabile del design automobilistico per la regione AP.

LE AMERICHE, VISIONI DI PROGRESSO

La nostra società prova a reagire al richiamo che invita verso un’estetica radicalmente diversa e cerca di non perdere il contatto con toni sofisticati ed effetti irresistibili. Visioni di progresso sono emanate dai colori delle Americhe attraverso profondità, consistenza e compatibilità. Varianti, semplici e naturali invitano i singoli e le comunità ad abbracciare gli spazi liminali.

«Se abbracciamo la miriade di emozioni e condizioni associate alle identità individuali e a quelle delle nostre comunità, potremo trovare il conforto e l’accettazione che ci portano oltre i confini della nostra vita tangibile», ha commentato Liz Hoffman, responsabile del design automobilistico per le Americhe. «Il passaggio attraverso l’incertezza liminale potrebbe fornire le basi e l’opportunità di guardare al nostro futuro».

LA COMPETENZA COLORE DELLA DIVISIONE COATINGS

Ogni anno – conclude il comunicato stampa dell’azienda – i designer della divisione Coatings di Basf studiano le tendenze future e le utilizzano come punto di partenza per sviluppare superfici, texture e posizioni colori. Le fonti di ispirazione sono molteplici: dall’industria, alla moda, dai prodotti di consumo, alla natura e altro ancora. Una ricerca che Basf condivide con i clienti, ovvero i designer automobilistici, per fissare i piani produttivi.

Nuova vita, anche tecnologica, per l’impregnazione

La verniciatura con azoto migliora i processi di rivestimento di componenti termoplastici per vetture e veicoli industriali

Idrogeno in sostituzione del gas metano per affrontare la crisi energetica

Autoproduzione in loco di azoto: vantaggi tecnologici ed energetici

New Array, nuovo tema della collezione Automotive Color Trends 2022-2023 di BASF

Sistemi di gestione i4.0. Un punto della situazione – p2

Verniciatura di pezzi di SMC e BMC: un’attualizzazione

Robotizzare semplificando

Leave a Reply