L’associazione Anver fornisce una guida per dare una indicazione chiara alla focalizzazione degli acquisti di impianti, apparecchiature robotizzate e altro, in accordo con il piano di investimenti tecnologici varati dal governo.

Nella categoria degli impianti e delle apparecchiature di verniciatura si raggruppano anche i tunnel di pretrattamento, le vasche di immersione fisica, ana e cataforetica, i forni di cottura vernici e i trasportatori, aerei e a pavimento, di pezzi da verniciare e verniciati. Sono tutte macchine che possono essere comprese nella legge 11 dicembre 2016, n. 232, detta di Industria 4.0. Al fine dell’applicazione dell’incentivo odierno del 50%, i beni materiali devono obbligatoriamente soddisfare tutte le seguenti 5 caratteristiche:

  1. controllo con strumenti digitali del processo
  2. interconnessione ai sistemi informatici di fabbrica, con caricamento di istruzioni da remoto
  3. integrazione automatizzata con il sistema logistico della fabbrica o con altre macchine del ciclo produttivo
  4. interfaccia tra uomo e macchina semplice e intuitiva
  5. rispondenza ai più recenti parametri di sicurezza, salute e igiene del lavoro.

Devono inoltre essere dotati di due tra le tre caratteristiche richieste:

  • sistema di telemanutenzione e/o controllo in remoto
  • monitoraggio continuo dei parametri di processo mediante opportuni sensori
  • caratteristiche di integrazione tra macchina fisica (ad esempio, cabina di spruzzatura polveri) e impianto con la simulazione del proprio comportamento nello svolgimento del processo.
CONCLUSIONE

Infine bisogna sottolineare il fatto che per la fruizione di Transizione 4.0 (50% di recupero fiscale sull’investimento) non è sufficiente l’acquisizione e la messa in funzione del bene strumentale innovativo, rientrante per caratteristiche tecnologiche tra quelli elencati negli Allegati A e B della legge 232/2016, perché è necessario che il bene del nuovo investimento debba disporre del requisito “interconnessione” tra tutti gli altri esistenti nella reale operatività aziendale, avendo cura di offrire l’effettivo valore aggiunto in termini di qualità, produttività del processo.
In altre parole l’azienda non può non utilizzare la continua trasmissione dei dati in termini pratici.

L’Anver dispone di consulenti in grado di collaborare con le aziende del comparto per raccogliere la documentazione necessaria e istruire la pratica da presentare all’Agenzia delle Entrate, per otenre le agevolazioni fiscali del 50% sull’investimento da Transizione 4.0, fino alla fine del 2021 (nel 2022 del 40%).

Innovazione negli impianti di verniciatura di pezzi plastici: dalla linea in continuo al sistema a moduli

P&E Vigo Coating Days, un momento cruciale di confronto e dibattito

Formazione di ispettori di collaudo qualitativo di cicli protettivi

L’aggiornamento tecnologico nel settore della verniciatura anticorrosiva

Cosa sono i Coating Days

Sostenibilità, innovazione, networking a Milano il 26 e 27 ottobre

Seconda edizione del concorso fotografico ANVER Award

Da Laminazione Sottile e Guido Moschini Academy un riconoscimento per Danilo O. Malavolti

P&E Bilbao Coating Days 2021

Caserta Coating Days

Il Sottomarino S506 Enrico Toti pronto per un nuovo intervento di manutenzione

Nanotecnologie 2020

Leave a Reply