CONTINUANO GLI INCONTRI PERIODICI TRA GLI ASSOCIATI DELL’ANVER SULLE INNOVAZIONI DI IMPIANTI, DI APPARECCHIATURE, DI CICLO APPLICATIVO, DI ECONOMIA CIRCOLARE, IN OTTICA 4.0 (ATTUALMENTE CON RECUPERO FISCALE DEL 40%, MENTRE NEL PROSSIMO ANNO LA PERCENTUALE SI RIDUCE AL 20%, SE NON CI SARANNO PROROGHE).

Nell’incontro del 22 aprile presso la Varnish di Galliate (No), dopo la visita ai 4 innovativi impianti di verniciatura materiali plastici (vedi articolo dedicato), progettati e installati dalla Varnish Tech di Luca Maitan, i presenti hanno partecipato al convegno dedicato a:

  • documentazione tecnica, economica e ambientale dei 4 impianti “a moduli”, ben più semplici rispetto a quelli tradizionali in linea, il cui investimento è economicamente inferiore sia nel caso della versione manuale sia in quella automatica robotizzata (relatore Luca Maitan)
  • operazione di interfacciare l’impianto di verniciatura al gestionale aziendale (relatore Natalino Pastore di Flexlogik)
  • operazione digitale di automazione del magazzino dei pezzi da verniciare con tempi e modi di invio operativo all’impianto (relatore Filippo Maitan di Waytec).
  • dopo una serie di interventi dei presenti, che hanno animato il dibattito, il presidente Anver, Pietro Bucci ha sottolineato l’importanza degli incontri Anver Tour che affiancano alle visite aziendali momenti di confronto e di aggiornamento professionale (i “Coating Days” regionali):
  • il primo Anver Tour si è tenuto a Caserta nel mese di ottobre dello scorso anno, presso la società Laminazione Sottile, la più grande azienda italiana di produzione e lavorazione di “coil coating”, grazie all’invito di Ciro Sinagra, suo responsabile R&D
  • nel mese di marzo 2022 l’incontro si è tenuto in Veneto, con la visita alle aziende di verniciatura per conto terzi (3P Verniciature di Santa Maria di Sala (VE) e CFN di Pieve d’Alpago (BL). Il meeting di aggiornamento professionale si è svolto nella sede bellunese di Confartigianato, dedicato all’aspetto estetico e di tendenza nella verniciatura industriale, con gli interventi di Marco Benvegnù della Arper, di Claudia Salomoni della Lechler, di Patricia Malavolti de La Rivista del Colore e di Niccolò Bigolin della QT Trade (quest’ultimo dedicato al sistema gestionale in ottica Industria 4.0, appositamente sviluppato per le aziende di verniciatura industriale)
  • l’ultimo in linea temporale, il 22 aprile, in Piemonte, alla Varnish.

Il presidente Bucci ha infine invitato tutti i presenti a partecipare al Coating Day dedicato all’applicazione elettrostatica, il 20 maggio, nel laboratorio di ricerca e sviluppo della Ravarini Castoldi di Casano Boscone in Lombardia, per verificare la validità applicativa della innovativa apparecchiatura di spruzzatura elettrostatica a campana rotante di fondi e smalti all’acqua di ogni tipo formulativo, senza più necessità di isolamento elettrico del circuito di spruzzatura: presenta inoltre il grande vantaggio di sostituire fino a 3 pistole elettrostatiche; di dare una resa applicativa di 20-25% rispetto all’operazione tradizionale e di annullare le gabbie di Faraday nei manufatti complessi, evitando il ritocco manuale finale.

CONCLUSIONE

Scopo principale degli Anver Tour è quello di incentivare lo scambio di conoscenze nella community dei tecnici e titolari di reparti e imprese di verniciatura per sviluppare e migliorare le attività di verniciatura e stringere nuove opportunità di collaborazione. La giornata è terminata con un ottimo aperitivo e una successiva cena sociale.

“Color Weew”, prima italiana nella Reggia di Monza

ANVER AWARD

Ci sono le fiere tradizionali…e poi c’è P&E MILANO COATING DAYS

Proseguono con entusiasmo i preparativi per P&E Milano Coating Days

Collaborazione con chi vernicia per essere in grado di sostituire le materie prime sempre più costose, migliorando decisamente l’ambiente

The Vision of Colour

Innovazione negli impianti di verniciatura di pezzi plastici: dalla linea in continuo al sistema a moduli

P&E Vigo Coating Days, un momento cruciale di confronto e dibattito

Leave a Reply