3

L’uso industrializzato delle nanotecnologie di pretrattamento metallico è, in generale, rivolto a prodotti multistadio (e multimetal) a base di silani modificati e metalli derivati dallo zirconio, con notevoli risultati qualitativi superiori al fosfosgrassaggio di almeno il doppio e uguali alla fosfatazione tricationica.
Ma le esigenze dell’industria della verniciatura sono indirizzate sempre più all’efficacia dell’utilizzo, all’efficienza operativa e alla sostenibilità ambientale. In altre parole:

  • Maggiore resistenza alla corrosione
  • Controllo di gestione semplificato
  • Riduzione dei fanghi di risulta, del consumo energetico e di acqua.

Anche se i trattamenti nanotecnologici attuali sono sicuramente migliori in fatto di riduzione di vapori, di elettricità operativa e di acqua, di smaltimenti (e di fanghi tossici che non si producono più) e di emissioni di CO2 (30-40% in meno).

INNOVAZIONI

I laboratori di ricerca delle aziende specializzate nel pretrattamento metallico stanno conducendo studi per utilizzare composti organici del fosforo e altre sostanze di dimensioni nanometriche, per migliorare ulteriormente le performance dei silani, semplificando anche il processo, garantendo rivestimenti dallo spessore di solo qualche nanometro, totale idrofobia e reattività diretta sia al substrato metallico sia con ogni vernice sovrapposta dopo il trattamento.
Per esemplificare, informiamo che i campioni forniti dalla Chemtec di Corbetta (MI) illustrano come attualmente la resistenza alla corrosione di manufatti in acciaio pretrattati con questi prodotti e rifiniti con polveri poliesteri bianche stanno raggiungendo le 800 ore di resistenza (raddoppiando quasi quelle attuali di fosfatazione tricationica che non superano le 500 ore alla prova di nebbia salina (fig. 1).
Anche la prova su manufatti in alluminio dimostra come anche il pretrattamento nanotecnologico organico-inorganico basato sugli attuali silani sia superato da questi prodotti innovativi (fig. 2).
Sulla prossima pubblicazione saranno riportate ulteriori innovazioni.

Un salto di qualità anticorrosiva nel pretrattamento nanotecnologico di conversione manufatti metallici

Recenti sviluppi nelle nanotecnologie di pretrattamento

Sgrassante nanotecnologico in sostituzione di quello alcalino o acido

Pretrattamento di conversione nanotecnologica alla verniciatura applicato con la tecnica della nebulizzazione

Un salto di qualità anticorrosiva nel pretrattamento nanotecnologico di conversione sui manufatti metallici

Nanotecnologie di pretrattamento

Nanotecnologie MDI: pretrattamento metallico monostadio alla verniciatura

Situazione attuale delle nanotecnologie di pretrattamento metallico alla verniciatura

Gli sgrassanti nanotecnologici

Sviluppo qualitativo dei tradizionali prodotti chimici di pretrattamento metallico nanotecnologico

Le nanotecnologie nella verniciatura

Evoluzioni delle nanotecnologie di pretrattamento delle superfici metalliche: uso di composti organici di silicio e fosforo

Prodotti nanometrici nelle vernici e nella verniciatura

Gli inizi

Leave a Reply

*