Le migliaia di aziende italiane che verniciano in proprio dovrebbero quindi disporre di impianti di trattamento acque, ma purtroppo non è così, perché i costi d’investimento – investimento che non è produttivo – a volte sono difficili da affrontare.

SITUAZIONE ATTUALE

Oggi però, grazie alle facilitazioni fiscali – in Italia esiste la possibilità di ottenere un credito d’imposta del 40% – e alle recenti tecnologie di trattamento, recupero e riutilizzo delle acque trattate, le aziende che verniciano i propri manufatti dovrebbero valutare le tecnologie esistenti – molte di aziende italiane – molto avanzate.
Tra le aziende italiane del trattamento delle acque ricordiamo, in ordine alfabetico:

Chemtec, Cie, DN Chemicals, Hydro Italia, Simpec e Water Energy.

Tutte hanno la capacità di progettare, costruire e installare impianti per il trattamento delle acque reflue di qualsiasi volume in gioco.
Alcuni impianti installati e funzionanti sono illustrati nelle immagini.

Alcuni impianti di Chemtec

Alcuni impianti di CIE

Alcuni impianti di Hydro Italia

Alcuni impianti di Simpec

Leave a Reply

*