RESISTENZA ALLA CORROSIONE

É uguale alla resistenza del primer cataforetico, applicato allo stesso spessore: 14-15 micron.

COPERTURA DEGLI ANGOLI

É ben migliore il risultato di copertura degli angoli del manufatto metallico con l’ODC (Organic Dip Coat) rispetto alla cataforesi.

COPERTURA DELLE PARTI SCATOLATE

Migliora anche l’applicazione nelle parti scatolate con l’uso dell’ODC, in quanto la tecnologia cataforetica, per quel fenomeno chiamato gabbia di Faraday, impedisce il completo deposito elettrico al loro interno. La tecnica del deposito chimico elettrostatico dell’ODC, invece completa l’adesione al 100% in ogni parte. Aggiungo, anche se non richiesto dal lettore, che la differenza sostanziale di questo processo, che personalmente mi piace chiamare “chemiforetico”, rispetto alla vecchia “autoforesi” degli anni 80 che non ebbe successo commerciale, è dovuta al fatto che l’attacco chimico del supporto metallico portava rapidamente a inquinare il bagno con eccesso di ioni ferrosi sciolti, costringendo a rimuoverlo totalmente in brevissimi periodi: cosa che non succede con l’ODC della Chemetall.

Leave a Reply

ERROR: si-captcha.php plugin: GD image support not detected in PHP!

Contact your web host and ask them to enable GD image support for PHP.

ERROR: si-captcha.php plugin: imagepng function not detected in PHP!

Contact your web host and ask them to enable imagepng for PHP.