Il 27 maggio, per chiudere gli incontri del mese, Davide e Mario Rosolen di Fil Color, hanno introdotto un nuovo sistema di filtrazione a secco di facile manutenzione, concepito per garantire la sicurezza dell’impianto di verniciatura.

Partendo dai concetti di pacchetto filtrante e forma del filtro, l’azienda ha sviluppato un prodotto modulare per la cattura dell’overspray, costruito con materiale da riciclo (cartone da macero) e lavorato a forma di parallelepipedo, con un prisma laterale. Una modularità strategica che consente da un lato di sfruttare al massimo geometrie, flussi d’aria e capacità filtrante, dall’altro di adattare flessibilmente il prodotto attraverso l’accoppiamento dei lati: a pavimento, a spina di pesce, a cubo e così via, a seconda delle innumerevoli e differenti esigenze delle apparecchiature esistenti. Quando il filtro è saturo, è sufficiente sollevarlo e sostituirlo.

Leave a Reply