Per il lancio della nuova collezione di complementi d’arredo la nota azienda produttrice dei famosi mattoncini (in plastica) amati da tutti i bambini – e da qualche adulto – preferisce il legno: sono mensole, appendiabiti e cornici prodotti con legno di quercia rossa certificata dal Forest Stewardship Council (FSC) che riprendono la forma dell’iconico mattoncino. Fino al 1960 i mattoncini erano in effetti di legno, successivamente venne sostituito con la plastica (e ora con plastica riciclata).

Per presentarsi con un prodotto sostenibile è stato scelto questo materiale, in due colorazioni, chiaro (naturale) e scuro (mordenzato noce). Come i progenitori, tutti i pezzi sono impilabili tra loro. La produzione è prodotta in collaborazione con Room Copenhagen.

La filiera sostenibile

Aumenta la domanda di materie prime di origine rinnovabile nel settore delle vernici per il legno-arredo

Fantoni al Salone del Mobile di Milano 2022 nel segno dell’impegno per la sostenibilità

Bilancio di sostenibilità

Prosegue la ricerca di materie prime alternative: “innovare in Novaresine”

La verniciatura può diventare un’operazione industriale di vera economia circolare: vantaggi economici e ambientali

L’utilizzo dei pellet come fonte energetica tutela l’ambiente

Dopo quello delle materie prime, il tema attuale sono gli aumenti esagerati dei costi dell’energia