16

Ricordiamo che le nanotecnologie sono indirizzate in due differenti ambiti:

  • Prodotti a spessori nanometrici, come i nanotubi di carbonio e le dispersioni di grafene, di 50-100 nanometri di diametro, che possono essere inseriti nei prodotti vernicianti tradizionali, di spessori varianti da 20 a 200 micron, per aumentare la resistenza alla corrosione e impedire la penetrazione di acqua e aria attraverso la loro struttura. Attualmente il mercato risulta ancora statico e poco propenso ad utilizzare queste particelle di dimensione nanometrica.
  • Prodotti di conversione delle superfici metalliche per pretrattamento chimico prima della verniciatura a spessori nanometrici di 50 – 100 nanometri. Questi prodotti stanno riscuotendo un notevole successo commerciale, quasi azzerando l’uso delle fosfatazioni, anche tricationiche.

Le nanotecnologie di pretrattamento si stanno dunque sviluppando con successo, anche perché sono in continuo miglioramento anticorrosivo, quasi raddoppiando il tempo di resistenza protettiva come dimostrato nelle prove di corrosione in camera di nebbia salina o con il Metodo Acet.

Dovrebbero fare ancora molta strada se consideriamo il centinaio d’anni di vita industriale dell’utilizzo dei fosfosgrassanti, delle fosfatazioni allo zinco cristallino, delle fosfatazioni bi e tricationiche, delle cromatazioni e fosfocromatazioni.

Si è passati dal prodotto nanotecnologico a quello misto organico-inorganico (Silani con presenza di sali di zirconio) a quello completamente organico (oligomeri con aggiunta di derivati organici del fosforo) a quello ricco in nanotubi di carbonio.

Aldilà delle formulazioni di questi prodotti di applicazione nanotecnologia, stiamo assistendo ad uno straordinario aumento di qualità anticorrosiva dopo verniciatura, che porta a migliorare notevolmente la caratterizzazione della durabilità protettiva di ogni tipo di prodotto verniciante applicato successivamente.

Per dare una serie di numeri possiamo affermare che attualmente:

  • un trattamento nanotecnologico prima di cataforesi su strato da 18-19 micron oggi raggiunge le 800 ore di resistenza alla nebbia salina con 1 mm di corrosione all’intaglio della lastrino di prova
  • Un trattamento di fosfatazione tricationica prima di cataforesi su uno strato di 19-20 micron non supera le 500 ore di resistenza alla nebbia salina con 2 mm di corrosione all’intaglio.
Conclusioni

Gli ultimi risultati di ricerca sui prodotti di conversione nanotecnologia presentati nell’ambito dei convegni organizzati dall’Anver, fanno concludere che assisteremo prossimamente ad ulteriori sviluppi qualitativi di ancor maggiore resistenza anticorrosiva.

Ridurre a zero l’utilizzo dell’acqua di risciacquo e di conversione chimica dei pezzi per far fronte alla crisi idrica

Industrializzazione e miglioramento delle nanotecnologie di pretrattamento metallico

Il punto sulle attuali tecnologie di pretrattamento metallico nanotecnologico alla verniciatura

Nascita ed evoluzione delle nanotecnologie di pretrattamento metallico alla verniciatura

Miglioramenti anticorrosivi delle nanotecnologie di pretrattamento metallico alla verniciatura

Innovativa tecnologia di trattamento nanotecnologico delle acque reflue di lavaggio industriale

Ambiti di sviluppo delle nanotecnologie

Il processo di pretrattamento nanotecnologico come fase di economia circolare

Un salto di qualità anticorrosiva nel pretrattamento nanotecnologico di conversione manufatti metallici

Recenti sviluppi nelle nanotecnologie di pretrattamento

Sgrassante nanotecnologico in sostituzione di quello alcalino o acido

Pretrattamento di conversione nanotecnologica alla verniciatura applicato con la tecnica della nebulizzazione

Un salto di qualità anticorrosiva nel pretrattamento nanotecnologico di conversione sui manufatti metallici

Nanotecnologie di pretrattamento

Nanotecnologie MDI: pretrattamento metallico monostadio alla verniciatura

Situazione attuale delle nanotecnologie di pretrattamento metallico alla verniciatura

Gli sgrassanti nanotecnologici

Sviluppo qualitativo dei tradizionali prodotti chimici di pretrattamento metallico nanotecnologico

Le nanotecnologie nella verniciatura

Evoluzioni delle nanotecnologie di pretrattamento delle superfici metalliche: uso di composti organici di silicio e fosforo

Prodotti nanometrici nelle vernici e nella verniciatura

Gli inizi

Leave a Reply