BLOG - Reportage

Da verniciatori a service di verniciatura

By 20 Febbraio 2022 No Comments

L’improvvisa impennata nella richiesta di serramenti, dovuta sia alle agevolazioni statali del bonus ristrutturazioni, sia ai segnali di ripresa del periodo post pandemia, ha messo in seria difficoltà la capacità organizzativa e lavorativa di tutto il settore della verniciatura. Ne abbiamo parlato con Francesco Monina, titolare della Lucidatura Framo, service di verniciatura autorizzata Adler di Concorezzo (MB) e con Andrea Arnaldi, Area Manager Adler e Marco Di Pelino, Tecnico Commerciale Adler.

Perché parlare di service e non più di verniciatori conto terzi?

Perché con l’aumentare delle richieste di personalizzazione da parte dei clienti, soprattutto nella differenziazione dei colori e delle tinte l’azienda non offre più solo un lavoro di verniciatura, ma diventa una vera e propria fornitrice di servizi e consigli per il cliente tenendo conto di ogni richiesta e aiutando con il proprio lavoro.

LE DIFFICOLTÀ DEL PERIODO

Francesco Monina ci parla del momento particolare che la sua, come molte altre aziende, stanno vivendo, con un’impennata verticale della mole di lavoro. Le maggiori difficoltà incontrate si hanno con le tempistiche sempre serrate, il service di verniciatura è l’ultimo anello della catena lavorativa ed è costretto quindi a recuperare il ritardo accumulato nelle fasi precedenti. Per una commessa standard la Framo impiega una settimana per effettuare tutte le fasi del lavoro, contando anche le tempistiche di asciugatura ideali suggerite da Adler. Un altro problema si presenta con scarsità di materie prime per i serramentisti che quindi finiscono per fornire legni sempre diversi per tipologia e qualità, è in questo caso che l’esperienza dell’azienda serve per poter bilanciare al meglio le varie lavorazioni e presentare il miglior prodotto possibile.

Sempre più clienti poi richiedono il serramento in bicolore, con la parte esterna vincolata al colore delle finestre originarie dell’edificio, mentre l’interno deve adattarsi all’arredo e ai complementi d’arredo. Ormai, ci dice Francesco Monina, oltre il 30% delle commesse presenta richieste di questo tipo. Con l’incremento di piccole commesse derivanti da restauri o lavorazioni su misura le dimensioni di ogni pezzo tendono a essere tutte diverse nel singolo ordine e anche questo rappresenta un rallentamento nel processo poiché bisogna personalizzare ogni passaggio ad hoc. Per contenere questi problemi e cautelarsi da possibili future lamentele la Framo ha stilato per ogni lavoro una scheda di lavorazione dove ogni passaggio è concordato col cliente preventivamente e rappresenta una carta di identità della lavorazione per poter nel caso risalire all’origine di problemi.

IL CICLO PRODUTTIVO


All’arrivo delle commesse, la Framo ispeziona e poi consiglia quale ciclo è preferibile applicare, a meno di specifiche richieste del cliente; il ciclo qualitativamente preferito è quello di Adler – vedi riquadro – che viene adattato in base alle tempistiche ed alle mani applicate necessarie all’ottenimento del miglior risultato non solo estetico ma anche e soprattutto funzionale; è vero infatti che il livello di preparazione del grezzo con cui la Framo si deve confrontare, non è sempre ideale e purtroppo è in grado di condizionare pesantemente il risultato finale.

Dopo la preparazione della commessa, la prima fase della verniciatura vede l’applicazione dell’impregnante: un prodotto applicato con il sistema Flow Coating che conferisce ai serramenti la colorazione desiderata dal cliente (nel caso di commesse mordenzate), ma anche una protezione biocida certificata contro marcescenze, attacchi da parte di funghi dell’azzurramento e di insetti lignivori.

Eseguita la fase di impregnazione, si passa all’applicazione, sempre a Flow Coating, dell’intermedio ad immersione, prodotto storicamente portato sul mercato per la prima volta proprio da Adler, perfetto per andare a saturare tutte quelle discontinuità come per esempio quelle che si creano nelle giunzioni tra gli elementi orizzontali (traversi) e quelli verticali (montanti), le quali seppur molto strette, non sono quasi mai completamente in aderenza. In queste zone un prodotto a spruzzo, data la sua elevata viscosità, farebbe fatica ad entrarvi mentre l’intermedio assolve appieno la sua funzione isolante e di ponte di aggrappaggio con i prodotti applicati successivamente. Nonostante il sistema di applicazione a Flow Coating in molti casi richieda l’impiego di discrete quantità di prodotto a causa delle modalità costruttive dell’impianto stesso, i costruttori di macchine stanno da tempo focalizzando i loro sforzi nella direzione di Flow Coating “intelligenti” ossia in grado di operare con ridotti quantitativi di materiale impiegato. Così come dimostrato da test Adler, l’applicazione dell’intermedio ad immersione, estende la durata di vita del serramento, soprattutto in condizioni di esposizione estrema agli agenti atmosferici.

Si passa poi ai fondi a spruzzo, applicati con pistola airmix e carteggiati in automatico con apposite spazzolatrici.

La fase finale della verniciatura prevede l’applicazione della finitura, ossia il “vestito” con cui Framo “veste” il suo serramento e che, con uno spessore di solo poche decine di micron, dovrà contrastare per anni i rigori atmosferici.

All’applicazione delle finiture, segue la fase di essiccazione in apposite zone di asciugatura nelle quali è possibile controllare la temperatura e la velocità dell’aria.

CONCLUSIONI


Uno dei problemi per i verniciatori attualmente è quello di non riuscire a valorizzare il proprio lavoro al meglio, questo potrebbe risolversi portando una maggiore industrializzazione nei processi e una maggiore consapevolezza del serramentista su quanto sia utile un lavoro ben fatto e al giusto prezzo rispetto a un lavoro solo abbozzato frutto di una spesa minima. L’esperienza e le nuove tecnologie devono unirsi per fornire i migliori e più innovativi servizi al cliente trovando le migliori soluzioni per ogni tipo di lavorazione per passare così dall’essere considerati semplici verniciatori a service di verniciatura, ovvero, fornitori di servizi sulla verniciatura a tutto tondo.

GALLERIA

Leave a Reply

DutchEnglishFrenchItalianSpanish
Cart
  • No products in the cart.