B&B Infissi è una realtà giovane e dinamica situata a Venturina Terme, in provincia di Livorno, nella cornice della bellissima Toscana. Attiva dal ’95 come verniciatura conto terzi, l’azienda si è evoluta nel tempo specializzandosi nella produzione dell’infisso, diventando una falegnameria dai tratti artigianali ma sempre al passo con l’innovazione.

“Dal 2012, quando io e il mio socio abbiamo rilevato l’attività, ne abbiamo fatti di passi avanti -ci racconta Giovanni Bardocci, uno dei titolari di B&B Infissi – se si considera che dai 300 m2 della vecchia sede, siamo passati agli 800 di questa nuova, acquisendo un’impronta professionale anche a livello di immagine, intenzionati come oggi a trasmettere immediatamente un messaggio che evochi quell’attenzione al dettaglio propria di una realtà artigianale, integrata dallo sguardo costante al futuro, alla tecnologia e all’ambiente”.

L’INFISSO GIUSTO, AL POSTO GIUSTO

B&B Infissi produce finestre, porte, persiane, portoni e tapparelle in legno e legno-alluminio, ma anche arredamento, in minor parte, per il privato, l’impresa, il terzista o altre falegnamerie di target medio alto.

“La nostra politica non prevede la concorrenza al mercato del PVC, né tantomeno la logica del ribasso- prosegue Giovanni Bardocci-: lavorando sulla qualità e non sul numero, preferiamo produrre meno ma farlo bene. Riteniamo infatti che realizzare lavori di un certo tipo regali più soddisfazione e visibilità”.

Per la ristrutturazione della splendida Villa Mussio di Campiglia Marittima in provincia di Livorno, ad esempio, l’azienda ha realizzato tutte le finestre e portefinestre in lamellare mogano okumé laccate con vernici all’acqua, le persiane in legno massello, verniciate con un ciclo particolare per una lunga resistenza del prodotto alle intemperie, le porte interne ed esterne e, grande vanto di questa commessa, la completa chiusura della torre con alzanti scorrevoli in legno-alluminio, altro fiore all’occhiello della falegnameria toscana. Molte altre sono le realizzazioni di questo tipo firmate B&B Infissi, un punto di riferimento a livello territoriale e non.

UNA PRODUZIONE SOSTENIBILE E CERTIFICATA

Gli infissi, le porte interne e gli arredamenti B&B sono tutti realizzati seguendo rigide procedure che permettono di offrire un prodotto di alto livello, qualitativamente eccellente. Da sempre infatti l’azienda è attenta all’ambiente e, come tale, uniforma il proprio iter produttivo alle regole della sostenibilità. Il legno e l’alluminio sono due materiali la cui reperibilità avviene anche tramite il riciclo e questo limita lo sfruttamento del territorio e l’emissione di CO2 nell’atmosfera. “Abbiamo scelto una produzione sostenibile -continua Giovanni Barducci- perché crediamo sia giusto lasciare un mondo più pulito alle generazioni future: se o

gnuno, nel proprio piccolo, agisce correttamente, qualcosa può cambiare. È per questo che facciamo particolare attenzione alla nostra produzione a partire dall’acquisto di materiale certificato, all’utilizzo di prodotti vernicianti all’acqua, alle certificazioni interne”.

B&B Infissi offre un servizio completo, dal sopralluogo in cantiere alla posa in opera. Una volta inserito l’ordine, viene creata una scheda di lavoro contenente tutti i parametri utili alla realizzazione della commessa. Nel reparto falegnameria, il materiale viene sezionato e refilato a seconda della richiesta e pantografato con apposita macchina a controllo numerico multifunzionale. Dopo la realizzazione dei singoli pezzi si passa all’incollaggio degli stessi, al termine del quale l’infisso viene sottoposto al processo di levigatura e sbavatura, pronto per passare al reparto di verniciatura.

L’IMPORTANZA DELLA VERNICIATURA

“Abbiamo sempre avuto un occhio di riguardo nei confronti della verniciatura -commenta Giovanni Bardocci-: è ciò che conferisce l’estetica al prodotto e quindi, apparentemente, è il processo più importante e richiede maggiore attenzione. Negli anni abbiamo migliorato molto il reparto di verniciatura: oggi abbiamo installato un impianto adatto alle nostre esigenze, in cui cerchiamo di conferire al prodotto una adeguata qualità. Abbiamo anche investito in apparecchiature quali pompe e pistole di ultima generazione, con l’intenzione di lavorare con tecnologie nuove che garantiscano un’ottima funzionalità e consentano di risparmiare tempo”.

B&B Infissi vernicia per gran parte con prodotti all’acqua, in una cabina manuale con filtro a secco dotata di un convogliatore aereo che convoglia per il trasporto dei pezzi caricati manualmente. I cicli di rivestimento variano a seconda del prodotto e del tipo di legno utilizzato (prevalentemente pino e abete lamellare) ma sono sempre completi, per assicurare lunga vita all’infisso: impregnante, fondo e finitura applicati con un numero variabile di mani a seconda della richiesta e della destinazione.

Davide Cioni ci spiega inoltre come, ad avvalorare l’importanza che l’azienda toscana attribuisce alla finitura, è stata anche la scelta del prodotto verniciante: “I prodotti che ho inizialmente proposto a B&B Infissi, nonostante fossero già ampiamente utilizzati da altri clienti e avessero ottenuto la certificazione Catas, non erano idonei alla tipologia di lavoro che l’azienda svolgeva. Ho coinvolto pertanto il nostro tecnico dei prodotti all’acqua per mettere a punto una modifica del prodotto esistente, creandone così uno nuovo, appositamente per l’azienda, che ha condotto diverse prove per testarne l’idoneità. Dopodiché è cominciata la nostra collaborazione, che ad oggi è uno scambio, una partnership in cui ognuno ha qualcosa da imparare e per cui crescere”.

“Questo episodio è stato decisivo per la scelta di Nuova Sivam e, nello specifico, di Davide Cioni, che ci ha offerto un pacchetto completo e che continua a seguirci a 360°: non ci vende solo la vernice, che ha adattato alla nostra esigenza, ma ci offre un servizio, ci risolve anche problematiche legate alle apparecchiature di verniciatura, si interfaccia periodicamente con noi. Questo è il valore aggiunto del rapporto tra cliente e fornitore, quello che noi di riflesso offriamo anche noi al nostro utilizzatore”.

CONCLUSIONI

“Non vogliamo diventare un’industria, ma rimanere un artigianato al passo coi tempi. È per questo che non lavoriamo sul numero ma sulla qualità: non realizziamo 1000 finestre all’anno, ci limitiamo alla metà ma fatta come si deve. Per raggiungere questo obiettivo ci impegniamo tutti i giorni, cercando di migliorarci e di investire laddove ci sia l’esigenza, per rendere riconoscibile la nostra firma”.

Leave a Reply

*

DutchEnglishFrenchItalianSpanish