was successfully added to your cart.

Carrello

La produzione di prefabbricati di calcestruzzo richiede impianti complessi e progettati con soluzioni altamente personalizzate. Si devono adattare alle esigenze sia di spazio (dove collocare l’impianto) che di prodotto finito (quale finalità produttiva, se interna – prefabbricazione – o esterna) e, oltre alla produzione, sono importanti anche le soluzioni di trasporto e distribuzione del materiale. Per questo ogni impianto ha una propria storia e non sono molte nel mondo le aziende che hanno il know-how necessario per offrire un servizio completo al proprio cliente. Una delle aziende leader globale nel settore è la italianissima MCT Italy (Marcantonini Concrete Technology) di Bettona, in provincia di Perugia, che abbiamo visitato con Sebastiano Nalon, responsabile del settore vernici industriali per il metallo di Polistuc, brand di Sirca, e il suo distributore locale, Antonio Fioravanti di FA Vernici di Bastia Umbra (PG), fornitori dei prodotti vernicianti.

LA VERNICIATURA


«L’aspetto della verniciatura delle singole parti che compongono l’impianto di produzione e trasporto del calcestruzzo – ci spiega Luca Proietti, responsabile della verniciatura che ci ha accompagnato nella visita insieme a Giulio Perotti, ingeniere di produzione di MCT Italy – è per noi fondamentalmente legato al momento della vendita. Dato l’elevato investimento richiesto, molto spesso i nostri clienti richiedono un’attenzione particolare anche all’aspetto del colore e del gloss delle superfici. Le principali caratteristiche che richiediamo al nostro fornitore di vernici sono la semplicità di applicazione, la resa e soprattutto che queste caratteristiche non siano a discapito della qualità finale estetica».
L’attività di MCT Italy è da qualche anno distribuita in tutto il mondo: più del 90% della produzione è destinata all’esportazione. Tra gli ultimi impianti si possono annoverare la grande centrale di betonaggio in Messico e l’impianto per la produzione di calcestruzzo per la prefabbricazione Poh Cheong a Singapore dove la tecnologia di trasporto è molto importante. «É importante che tutte le parti dell’impianto giungano a destinazione con una finitura molto curata – prosegue Luca Proietti – anche se l’utilizzo intensivo ne pregiudica velocemente l’aspetto: la produzione di calcestruzzo danneggia e usura molto gli impianti – sia dal punto di vista meccanico sia estetico – che hanno una durata mediamente limitata (una decina di anni)».
La verniciatura avviene nella grande cabina aspirata e filtrata: le grandi dimensioni delle parti degli impianti da verniciare richiedono ampi spazi. «Per questo motivo per noi è importante contenere i tempi di preparazione (sabbiatura) e di verniciatura, in questo modo il flusso degli ordinativi è normalmente impostato il lunedì per poter arrivare al venerdì con la spedizione in container dell’impianto completo» – prosegue Luca Proietti.
La personalizzazione dei vari componenti dell’impianto (silos di contenimento, macchine di miscelazione, strutture di trasporto) che il cliente spesso richiede di colori differenti, è motivo di complessità nell’organizzazione del lavoro di verniciatura, anche se Antonio Fioravanti, che ha il deposito vicino all’azienda, è in grado di preparare e fornire la vernice del colore e della quantità necessaria in pochissime ore, grazie all’efficiente sistema tintometrico di Sirca. «Abbiamo avviato – ci spiega Giulio Perotti – un massiccio processo di standardizzazione, basato su TPS (Toyota Production System), di diverse parti dell’impianto per aumentare la produttività e la qualità del prodotto finito».

CONCLUSIONE


Anche i grandi impianti richiedono una elevata personalizzazione!
Nelle grandi strutture oltre ai requisiti di resistenza alla corrosione e alle elevate sollecitazioni come nel caso di un impianto di produzione del calcestruzzo è ormai consolidata la richiesta di diversificazione di finiture e colori. Per rispondere a questo tipo di richiesta del mercato Polistuc ha organizzato una rete di rivenditori professionali in grado di gestire la complessità del mercato attuale attraverso un sistema tintometrico che garantisce riproducibilità e prestazioni dei prodotti anche in quantità limitate, requisiti fondamentali per fornire aziende che operano nel mondo globalizzato.

GALLERIA

Share it
RDC

About RDC

Leave a Reply

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »