FAEL LUCE, FORNITURA DI IMPIANTI DI ILLUMINOTECNICA INNOVATIVI E SOSTENIBILI

Fael Luce è azienda di riferimento nella fornitura di impianti di illuminotecnica innovativi e sostenibili. Fanno parte dell’ampia gamma di impianti di illuminazione per grandi aree ludiche e sportive, armature stradali, strutture industriali e commerciali anche la produzione di apparecchi di alluminio pressofuso per esterno.
Fondata nel 1965, gestita da Luciano Parravicini, presidente del CDA, con sede ad Agrate Brianza è presente in diversi mercati a livello mondiale, grazie alla continua scelta di soluzioni innovative, collegate ad investimenti in tecnologie produttive, che caratterizzano l’elevato standard di qualità dei prodotti – nella verniciatura migliorando la fase applicativa con l’installazione di innovative cabine di applicazione polveri della Siver Nordson ad alto contenuto tecnico, unico nel suo genere – tutti certificati dall’Istituto Italiano di Qualità.

fael luce cabine siver

LE MOTIVAZIONI DELL’INCONTRO

Uno dei motivi principali che hanno portato Verniciatura Industriale a richiedere un incontro con il responsabile della produzione di Fael Luce, Angelo Mapelli, nasce dalla volontà di far conoscere ai lettori i progetti di sviluppo e adeguamento tecnologico che l’azienda ha previsto nei prossimi anni, iniziato con la sostituzione di una delle cabine di applicazione polveri, installata nell’ impianto di verniciatura di manufatti pressofusi di alluminio per l’illuminazione stradale, di grandi impianti sportivi e di aree esterne.
L’azienda ha infatti installato nell’impianto di verniciatura una innovativa cabina Siver Nordson, con le caratteristiche pistole elettrostatiche Encore, allo scopo di controllare i dati di produzione connettendola al programma gestionale aziendale (la cabina e le apparecchiature sono predisposte per ottenere i finanziamenti e le agevolazioni fiscali secondo la normativa Industria 4.0), per la verniciatura a polveri metallizzate principalmente di 3 colori (argento/alluminio, grigio antracite, nero), sia per migliorare la qualità applicativa, soprattutto la deposizione nelle zone dove si forma la “gabbia di Faraday”, problema superato grazie alle pistole airless (completamente senza aria compressa di spinta).

RISULTATI DELL’INCONTRO

Per approfondire con noi la scelta di installare una innovazione che consente di connettere la verniciatura con il sistema gestionale dell’azienda abbiamo chiesto a Angelo Mapelli e al responsabile dell’impianto di verniciatura, Salvatore Gaeta, di descriverci le motivazioni di questa scelta.

«Come succede in ogni azienda innovativa, la pressione sulla riduzione dei costi, sul miglioramento qualitativo – i clienti richiedono di aumentare continuamente la durata in esterno delle lampade
che sono esposte all’esterno, a volte in condizioni ambientali critiche; i capitolati richiedono resistenze alla nebbia salina con tempi lunghissimi, fino a 2.500 ore, con ossidazioni di un mm all’intaglio, senza alcuna presenza di altri difetti superficiali».

Il lavoro del manager è soprattutto quello di organizzare gli adeguamenti impiantistici e di processo necessari per migliorare e aumentare – nel caso della verniciatura – la durata e la qualità del manufatto, con la scelta dei prodotti chimici, di polveri o vernici liquide, di impianti e di apparecchiature applicative innovative adeguati, aumentando gli sforzi per soddisfare le maggiori richieste ed esigenze dei clienti:

«Come si è ottenuto con la cabina di applicazione polveri della Siver Nordson nel nostro impianto di verniciatura», ha concluso Mapelli.

L’IMPIANTO DI VERNICIATURA

Il pretrattamento dei manufatti di alluminio, in tunnel costruito in acciaio inox, è a 5 stadi con la conversione di tipo “no rinse” organico senza derivati dal cromo esavalente, come materiale molecolare orientato, che sostituisce il trattamento di cromatazione. Permette una qualitativamente ottima conversione di protezione superficiale e di perfetta adesione della finitura a polveri (nella prova di resistenza alla nebbia salina, dopo applicazione di uno strato di poliestere
metallizzato a polvere, si constata la durata di oltre 700 ore).

CABINA DI APPLICAZIONE POLVERI

La cabina è il fiore all’occhiello dell’impianto a polveri della Fael LUCE, recentemente installata da Siver Nordson con la tecnologia di applicazione in “fase densa”; questa tecnologia consente di convogliare alla pistola più polvere – rispetto alle pistole a venturi – a una velocità inferiore, utilizzando pochissima aria compressa per il massimo controllo del processo.
Come ci ha riferito Gabriele Brambilla della Siver la nuova cabina è dotata di PLC con software interfacciato con il sistema gestionale dell’azienda: in questo modo le operazioni sono tenute sotto controllo e monitorate in modo che i dati inviati possano essere analizzati in funzione di un miglioramento della produttività.

Inoltre il sistema consente:
 la lettura delle sagome dei pezzi con visore ottico;
 l’emissione stabile della vernice in polvere con controllo del processo con risparmi significativi (circa 20%);
 la copertura eccellente nei sottosquadra dei manufatti, grazie alla pressione molto ridotta, alla velocità di spruzzo e all’assenza completa di aria compressa;
 il cambio colore senza difficoltà nell’intero sistema, grazie alla pulizia interna completamente automatica (estrema longevità dei componenti interni della pompa airless – 4.000 ore circa – che riduce i tempi di fermo per la manutenzione);
 controllo costante dei costi operativi.

IL PROCESSO

L’operazione di verniciatura prosegue con l’invio dei pezzi nel forno a campana ad aria calda per la polimerizzazione dello strato di polvere e dopo la loro uscita, allo scarico. L’applicazione di questo trattamento – al pari di qualsiasi altro processo industriale – oggi fronteggia tre esigenze principali: innalzamento dei valori qualitativi (l’azienda sta preparando
ad aumentarli ancora), minimizzazione dei costi e rispetto dell’ambiente. L’aumento di efficienza dell’impianto di verniciatura è stato ottenuto con l’inserimento della cabina digitalizzata in ottica Industria 4.0 che ha migliorato lo scambio dei dati utili di gestione.

Share it
RDC

About RDC

Leave a Reply

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Restiamo in contatto!Ti terremo aggiornato su articoli, eventi, novità...