was successfully added to your cart.

Carrello

RITTAL, FORNITORE DI SISTEMI PER ARMADI DI COMANDO

Rittal, azienda con sede a Herborn in Germania, è uno dei principali fornitori a livello mondiale di sistemi per armadi di comando, distribuzione di corrente, sistemi di climatizzazione, infrastrutture ITSoftware & Service. Questo player globale approfondisce la configurazione e i processi dei suoi sistemi di verniciatura a polvere all’avanguardia.
In tutti i mercati, in innumerevoli industrie e quasi in tutte le aziende, l’industria 4.0 è la prossima grande novità:

  • Ma l’investimento in nuove apparecchiature è davvero redditizio?
  • Quali condizioni devono essere soddisfatte le quali modifiche devono essere apportate per sviluppare prodotti di alta qualità che soddisfino in maniera esaustiva le attuali esigenze del cliente?

I macchinari e le attrezzature tedesche sono un biglietto da visita per l’industria locale e molto richieste in tutto il mondo. Ovunque sia necessario proteggere l’elettronica, è molto probabile che gli armadi del sistema di controllo dell’apparecchiatura, della distribuzione di energia o dei sistemi di climatizzazione siano di Rittal. Con sede nello stato tedesco di Hesse, Rittal è un autentico player globale che impiega 9.300 persone e gestisce 13 stabilimenti produttivi in tutto il mondo.

MILIONI DI METRI QUADRATI DI STANDARDIZZAZIONE INTELLIGENTE

«Il nostro obiettivo è utilizzare prodotti standardizzati per soddisfare le richieste del cliente specifico più velocemente e tempestivamente. Stiamo creando le condizioni per raggiungere questo obiettivo, specialmente nel settore dei sistemi di rivestimento», spiega Heiko Denner, responsabile del reparto dei rivestimenti superficiali in Rittal, durante l’incontro presso il Centro Innovazione dell’azienda,

«e stiamo andando in questa direzione nonostante i m2/anno di superficie verniciata a polveri si misuri in milioni!»

Oltre al tradizionale grigio chiaro RAL 7035 di Rittal, molti altri colori sono disponibili come produzione seriale per soddisfare i desideri dei clienti. Il colore indica sempre più una funzione specifica dell’impianto installato.

«Per chiunque offra una così ampia varietà di colori, il concetto di cabina intelligente ed estremamente sensibile è assolutamente imprescindibile. In questo senso Rittal si affida ai più alti standard della tecnologia ColorMax3 di Nordson, una cabina con un pavimento fatto di un materiale speciale e cicli di pulizia altamente automatizzati che consentono cambi colore rapidissimi. Le cabine Color Max3 sono ideali per tutte le nostre applicazioni, indipendentemente dal fatto che utilizziamo un solo colore in un turno o che dobbiamo cambiare colore frequentemente » afferma Heiko Denner.

Spesso è il rivestimento che serve a soddisfare le richieste specifiche del cliente riguardanti l’armadio. Queste richieste derivano, per esempio, dal sito di installazione di armadi per turbine fotovoltaiche o eoliche, dai fornitori del settore automotive, dal settore cibo e bevande, o da una banca dati.

MASSIMIZZAZIONE DEL CONTROLLO DEL PROCESSO MEDIANTE LA TECNOLOGIA IN FASE DENSA

«Naturalmente misuriamo e registriamo molto scrupolosamente il nostro consumo di polvere il ché ci permette di ottenere un livello di trasparenza estremamente alto».

I dati raccolti in questo modo ci aiutano a modificare efficientemente il sistema usando parametri chiave. Allo stesso tempo, tuttavia, questi dati ci servono anche come base per ulteriori misure di ottimizzazione dei processi: grandi quantità amplificano anche i più piccoli, potenziali risparmi.

«Da anni ci affidiamo alla tecnologia in fase densa», riferisce Heiko Denner. «Attualmente il funzionamento molto regolare delle pompe HDLV offre le condizioni ideali per processi omogenei, trasportando la polvere con estrema cura dai nostri grossi sacchi da 400kg al centro di alimentazione polveri e alle pistole e rimandando poi nuovamente l’overspray al sistema – mantenendo quindi stabile la qualità del materiale per un periodo prolungato». «Inoltre, la bassa velocità del flusso e l’alto contenuto di polvere generano una “nuvola morbida” che permette alla pistola di lavorare molto vicino al pezzo. Questo, insieme alla bassa scarica effetto corona, aumenta notevolmente l’efficienza nell’applicazione offrendo al contempo anche i vantaggi di un profondo ancoraggio, è stato osservato che la polvere appena fornita forma occasionalmente grumi estremamente fini. «Questo potrebbe causare un malfunzionamento – sottolinea Heiko Denner- e setacciare elimina la possibilità che ciò accada».

«Chiunque ritenga che i sistemi altamente automatizzati di un moderno impianto di verniciatura a polveri rendano superflui gli operatori non  potrebbe sbagliare di più», afferma Heiko Denner, comparando la loro situazione con quella di un pilota in una moderna cabina di pilotaggio.
«Anche la minima anomalia richiede una reazione rapida – e quella giusta!»

«Potrebbe sembrare una contraddizione», spiega Heiko Denner, «ma più semplice è un sistema, più complessi sono i processi che ci sono dietro. E i nostri operatori devono avere una chiara e completa conoscenza di quei processi, così da essere in grado di intervenire correttamente quando necessario».

L’esperienza dimostra l’importanza di informare tempestivamente i dipendenti sui cambiamenti e «portarli a bordo fin dall’inizio» – un approccio seguito sistematicamente dal Gruppo Fiedhelem Loh, cui appartiene Rittal. Riconosciuta nel 2018, per la decima volta consecutiva, come una delle aziende Top Employers, questa attività a conduzione familiare pone una forte enfasi sulla formazione continua.

In ogni caso gli operatori ricevono un impulso fortuito da una risorsa completamente differente: il touchscreen HD del sistema di rivestimento PowderPilot.

«Specialmente per la nostra situazione, l’interfaccia utente basata su icone si è rivelata molto comoda. Con una forza lavoro internazionale costituita da dipendenti provenienti da più di 100 paesi, il funzionamento del sistema indipendente dal linguaggio, è chiaramente la soluzione più intelligente! E quando il sistema guida gli operatori anche attraverso procedure complesse come i cambi colore in modo chiaro e sicuro, il loro entusiastico riscontro non è una sorpresa».

Rittal vanta una tradizione di successo di 50 anni e i clienti apprezzano da tempo la qualità dei prodotti.

«I nostri rivestimenti industriali soddisfano le loro specifiche – su terra, in aria e in acqua. Alcuni dei nostri armadi sono installati su super yacht che non sono solo molto belli, ma resistono anche all’aria salmastra» sorride Heiko Denner.

Share it
RDC

About RDC

Leave a Reply

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »